• Google+
  • Commenta
22 Maggio 2012

Accademia dei Lincei: borsa di studio per epigrafisti 2.0

L’Accademia dei Lincei bandisce un concorso per l’assegnazione di una borsa di studio, per un totale di 5000 euro lordi, a uno studente esperto in informatica applicata all’epigrafia antica, greca e latina, nell’ambito del progetto “EAGLE: Electronic Archive of Greek and Latin Epigraphy”, a cura dal Centro Linceo Interdisciplinare “Beniamino Segre” e di numerosi atenei italiani.

Per gli studenti italiani è sufficiente la Laurea Magistrale in discipline antichistiche. Le domande sono disponibili in formato fac-simile sul sito www.lincei.it, ma la modulistica può anche essere richiesta all’Ufficio Premi e Borse di Studio dell’Accademia.

Nella domanda vanno indicati, sotto la propria responsabilità:

– i dati anagrafici;

– il possesso della cittadinanza italiana;

– il tipo di laurea conseguita (con la specificazione di data e voto finale);

– l’assenza di condanne penali;

– altri eventuali titoli di studio conseguiti.

Bisogna inoltre allegare alla domanda la seguente documentazione:

– certificato di laurea o dichiarazione sostitutiva di certificazione;

curriculum vitae et studiorum;

– attestazioni relative a precedenti esperienze nel campo delle applicazioni informatiche all’epigrafia;

– elenco dei titoli, comprese eventuali pubblicazioni;

– copia della tesi di laurea;

– copia di ogni eventuale pubblicazione o altro titolo.

Si dovrà trasmettere la domanda e il resto della documentazione richiesta alla Segreteria dell’Accademia Nazionale dei Lincei, Via della Lungara 10, 00165 Roma, entro il 5 giugno 2012 (fa fede la data del timbro postale).

Una commissione, composta da tre membri nominati dal Consiglio di Presidenza dell’Accademia, stilerà una graduatoria dei candidati in base ai titoli presentati. Quelli in possesso di requisiti adeguati potranno essere convocati per un successivo colloquio utile alla scelta del candidato vincitore.

L’incoraggiamento della ricerca epigrafica promosso dal progetto EAGLE conferma la tendenza degli studi umanistici, anche italiani, all’applicazione delle nuove tecnologie alle scienze dell’antichità.

Gli antichisti hanno infatti a disposizione diverse- e ormai indispensabili- risorse telematiche elaborate da grandi istituti di ricerca internazionali: oggi è quasi la norma rinvenire un testo antico online, aprire link intertestuali, sfogliare riviste scientifiche in rete e scaricare un articolo in pdf da siti come J-Stor (con accesso generalmente disponibile dal portale delle biblioteche di facoltà) oppure Persée (liberamente consultabile online qui).

Presso le biblioteche universitarie è da anni possibile l’accesso a strumenti sempre più precisi e rapidi come l’Année Philolgique online, aggiornato e fornitissimo repertorio bibliografico dedicato all’antichistica, e come le biblioteche digitali del Thesaurus Linguae Graecae (TLG) e del Thesaurus Linguae Latinae  (TLL).

E il progetto EAGLE, che punta alla raccolta e alla catalogazione di tutte le iscrizioni, greche e latine, anteriori al VII sec. d. C., s’inserisce in un consolidato gruppo di ricerca dal respiro internazionale: costituitosi come banca-dati indipendente nel 2003, è diventato il rappresentante italiano in una federazione internazionale di banche epigrafiche online.

Il progetto EAGLE collega l’Università di Roma “La Sapienza”, il Centro Interdipartimentale di Servizi per l’Automazione delle Discipline Umanistiche (CISADU, Roma “La Sapienza”), l’Epigraphische Datenbank Heidelberg (EDH), il Dipartimento di Studi Classici e Cristiani dell’Università di Bari (EDB), il Laboratorio di Epigrafia dell’Università di Trieste.

Il corpus finora pubblicato consta di 44251 iscrizioni, di cui 32400 memorizzate dalle unità di Roma “La Sapienza”, Trieste, Genova, Macerata, Viterbo, Napoli II, Siena, Pavia, Bari, Cagliari, Sassari, Perugia, Milano, Napoli l’Orientale, Parma, Siena, Venezia, Roma “Tor Vergata” e Verona, e 11851 dalla Heidelberger Akademie der Wissenschaften (EDH).

L’accesso al database epigrafico è libero e gratuito per ogni studioso.

 

Bando del concorso disponibile qui.

Per info: www.lincei.it

Google+
© Riproduzione Riservata