• Google+
  • Commenta
28 Maggio 2012

Centro Formazione Athena. Il Progetto Formazione Itinerante abbraccia il comune di Pagani

Sarà l’ ”Istituto Magistrale L.R. Carminello”, come negli anni precedenti, ad ospitare l’importantissima iniziativa che coinvolgerà  i residenti nel comune di Pagani

Pagani

Pagani

Viste ed ascoltate le numerose richieste pervenuteci in sede, verranno coinvolti nel progetto anche i residenti dei seguenti comuni limitrofi:  Sant’Egidio del Monte Albino, San Valentino Torio, San Marzano sul Sarno. Dal mese di Giugno 2012 dunque, nasce l’opportunità di potersi specializzare, per quanti lo desiderino ovviamente, nei settori dell’ Informatica, della Grafica, del Design, della Contabilità e delle Lingue.

Il Progetto Formazione Itinerante (PFI), esclusiva del Centro Formazione Athena, si pone come obiettivo principale proprio quello di avvicinare la scuola alla gente, abbattendo quelle che sono le oggettive distanze. E riesce a garantire il raggiungimento dell’obiettivo prefissatosi, avvalendosi, presso le strutture ospitanti i corsi nei vari comuni di riferimento, degli stessi docenti (architetti, commercialisti, consulenti del lavoro, ingegneri, grafici…) che svolgono regolarmente la loro attività didattica presso la sede centrale di Salerno.

Essendo i corsi di specializzazione riservati ad un numero limitato di allievi, consigliamo, a quanti volessero prendervi parte, di lasciare il proprio nominativo, corredato di recapito telefonico, a questo indirizzo di posta elettronica: info@centroformazioneathena.it. Si potrebbe, in alternativa, contattare direttamente gli uffici di segreteria al numero 089331010, dal lunedì al venerdì (dalle ore 10.30 alle 13.00 o dalle ore 17.30 alle 20.00).

Essendosi da pochi giorni concluse le selezioni relative ai corsi di specializzazione tenuti nel Comune di Pompei (Na) e che hanno visto coinvolti abitanti residenti anche nei comuni limitrofi (Scafati, Boscoreale, Terzigno, Boscotrecase, Trecase, il Centro Formazione Athena, certo di essere riuscito a soddisfare pienamente le aspettative riposte, coglie l’occasione per ringraziare le “Suore Missionarie Del Sacro Costato e Di Maria Ss.ma Addolorata” per la consueta disponibilità dimostrata.

Google+
© Riproduzione Riservata