• Google+
  • Commenta
21 maggio 2012

Cerimonia di chiusura per l’Università degli adulti media Vallesina

Si è chiusa oggi domenica 20 maggio a Pianello Vallesina presso Villa Salvati, tra le più belle ville marchigiane d’epoca napoleonica esistenti, la cerimonia di chiusura dell’anno accademico 2011/2012 dell’Università degli adulti della Media Vallesina.

Un coro di voci bianche, intitolato al compositore e direttore d’orchestra marchigiano Gaspare Spontini, ha eseguito pezzi ispirati alla natura e alla primavera sotto la direzione del maestro Michele Quagliani, e con l’accompagnamento al pianoforte di Marta Tacconi, in un concerto dal titolo “Cantando la primavera”.
La manifestazione è stata voluta dai comuni della Media VallesinaCastelbellino, Castelplanio, Maiolati Spontini, Monte Roberto, Montecarotto, Poggio San Marcello, San Paolo Di Jesi – per salutare gli iscritti, i docenti, gli studenti e tutti coloro che hanno seguito le numerose iniziative portate avanti dall’Università in questo settimo anno accademico.

A fare da filo conduttore ai corsi dell’anno oramai concluso sono stati due speciali sfere di approfondimento: il secolo dei Lumi, analizzato nelle sue innumerevoli sfaccettature, e tutto quanto può ruotare attorno alla nutrizione e al cibo. Il Settecento ha fatto da sfondo alle lezioni di letteratura, arte, filosofia e storia, mentre al tema della nutrizione sono stati connessi corsi come cinema e cibo, patologia del benessere e prevenzione.

Sono stati otto mesi di frenetica attività per questa associazione culturale che è arrivata a coinvolgere fino ad ottanta docenti, tutti volontari, che hanno messo a disposizione il proprio sapere intellettuale per gli oltre duecento iscritti che hanno frequentato con coinvolgimento e partecipazione i corsi di quella che è stata definita una “palestra della mente” e che ancora una volta, ne è conferma questo evento, è stata capace di proporre buona cultura ma anche momenti di associazione e intrattenimento.

Google+
© Riproduzione Riservata