• Google+
  • Commenta
10 Maggio 2012

Facoltà imbrattate da scritte nazi-fasciste

Bari – Un mese fa è accaduto nell’aula Link di Giurisprudenza e di Scienze politiche, due giorni fa si è ripetuto il misfatto nell’Aula Rossa, Carlo Giuliani del corso di Lettere e Filosofia, sempre nell’ateneo di Bari, il sistema che viene adoperato è sempre lo stesso, alcuni giovani si introducono all’inter dell’Università e una volta terminati i lavori della giornata, iniziano ad imbrattare con le bombolette spray di colore nero e danno vita sui muri a disegni quali svastiche e croci celtiche.
Ebbene sì, stiamo parlando dei fascisti del terzo millennio che non perdono un’occasione per evidenziare il loro credo, seppur in maniera inconsueta, dal momento che non è un’azione carina imbrattare dei muri, figuriamoci dei muri di un’aula di una facoltà…
Un mese fa è accaduto durante le vacanze di Pasqua, ora, probabilmente ha agito la stessa banda.
Molti studenti sono indignati da questo gesto e sentono offesa la loro sensibilità, in quanto non si sentono rispettati.

Onofrio Capurso, uno studente di Lettere e Filosofia ha esplicato molto bene il suo pensiero affermando ‎Voglio qui esprimere la mia rabbia, l’indignazione, per i collettivi e per tutti quelli, sia di destra che di sinistra, che si dichiarano a favore degli studenti e del bene comune, salvo poi deturparlo in nome di una “lotta” condotta in maniera insulsa e deleteria sotto tutti i fronti”.
Ma non solo hanno evidenziato croci celtiche e svastiche sul muro, ma traspare anche una frase “rossi merda”. Onofrio ha aggiunto “Già questo evento è deprecabile sia per i valori dichiarati, in quanto il fascismo è bandito dalla Costituzione, sia perché è stato deturpato un bene pubblico, per tutta risposta quelli del collettivo, ora non so se effettivamente coloro che “lavorano” in quella stanza, invece di coprire le scritte, magari comprando vernice dello stesso colore del muro o solamente denunciando il fatto agli organi competenti, hanno preso lo spray rosso e hanno coperto le scritte “fasciste(fonte http://www.go-bari.it/notizie/dalla-puglia/15514-universita-la-lotta-ideologica-si-combatte-sui-muri.html )

Secondo gli addetti alla vigilanza l’accaduto è avvenuto sicuramente dopo le otto di sera…

Google+
© Riproduzione Riservata