• Google+
  • Commenta
15 Maggio 2012

Giapponesi sotto shock: il Monte Fuji è a rischio!

L’ultima ricerca dell’ Università di Tokyo ha portato allo scoperto un problema a dir poco imponente.

Oggetto di studio l’emblema dell’ intero paese e della numerosissima popolazione giapponese: parliamo del Monte Fuji, che con i suoi maestosi 3776 metri rischia di scomparire. Una faglia formatasi di recente, potrebbe provocare l’immane disastro.

La notizia ha toccato ovviamente tutto il mondo ma ha scosso sopratutto gli abitanti di Gotemba, la cittadina sita proprio alla base del vulcano!  Ma probabilmente alla luce di questa spiacevole scoperta sarà possibile prevenire il peggio!

L’analisi della realtà interna del monte per altro non è stata delle più semplici in quanto le fatali faglie risultano essere completamente sepolte da cumuli di fango prodotti da un’eruzione avvenuta circa 3.000 anni fa!

Del resto il Giappone è  tra i paesi più hi-tech al mondo e senz’altro lavorerà affinche la tranquillità del Monte Fuji sia costantemente tenuta sotto controllo. Per il momento vulcanologi e  tutte le equipe competenti mostrano l’intenzione di approfondire gli studi e l’analisi delle fratture scoperte.

Nel 1708, anno dell’ultima eruzione del Fuji, vennero a mancare più di 20.000 persone. Ma proprio l’alta formazione tecnologica sopracitata dovrà essere per il disastro in programma un importante punto di forza per evitare una catastrofe come quella di decenni fa. Basti pensare al recente tsunami che ha colpito il Giappone nel 2011 e e che ha potuto distruggere poco o niente proprio grazie al supporto di computer e stratagemmi moderni ad alta definizione.

Memori di ciò e delle recenti notizie, un popolo saldo, coeso e laborioso come quello che abita il Giappone non si lascerà sopraffare da ansie e paure!

 

Google+
© Riproduzione Riservata