• Google+
  • Commenta
22 Maggio 2012

Università Agraria di Allumiere… “razza maremmana”

Arriva dalle colline laziali, nella provincia nord di Roma, un importante riconoscimento per l’Università Agraria di Allumiere che, alla XVII^ Mostra Nazionale del libro genealogico della Razza Maremmana, svoltasi dal 18 al 20 maggio presso l’Azienda di Castel di Guido a Roma, si è aggiudicata il terzo posto mandando sul podio “Zora”, manza di Kg. 390 nativa di Allumiere, allevata dai mandriani Caparbi Giulio e Piramidi Settimio.

La manifestazione ha avuto come scopo quello di premiare e valorizzare l’allevamento dei bovini di razza Maremmana, sempre più prolifico e decisamente caratteristico del territorio laziale dei monti della Tolfa, comune addossato pittorescamente a scoscese rupi.

I partecipanti sono stati ben 165 esemplari di manzo, portati in scena dalle migliori aziende nazionali, tra cui: l’Azienda agricola Di Musignano e Tor Mancina; una vera e propria sfilata di carne bovina di alta qualità, che cresce pascolando in uno dei paesaggi del Lazio più incontaminati; dove la natura, la freschezza e la genuinità regnano sovrane, nell’assordante silenzio boschivo sempre rigoglioso.

L’allevamento bovino dell’Università Agraria di Allumiere ha mantenuto e incrementato negli anni il rispetto per l’ambiente, osservando le caratteristiche biologiche degli animali, l’attenzione per l’assetto geografico in cui si è evoluto, attraverso un’attività di studi e ricerca minuziosa, che ha reso il prodotto fortemente apprezzato anche nel resto del Paese; difatti, l’area di Tolfa e Allumiere è meta turistica principalmente nei periodi di sagre e feste paesane, dove carne bovina e vino rosso sono poesia per palati di veri intenditori.

Il 25-26 e 27 maggio 2012, in località Giovita del Comune di Allumiere, si svolgerà la “Festa di Primavera in Maremma Laziale”, ancora un’altra occasione per apprezzare e gustare dal vivo le specialità di questo meraviglioso e ricco territorio. Buon appetito!

Google+
© Riproduzione Riservata