• Google+
  • Commenta
26 giugno 2012

Ateneo perugino in primo piano con la Faraday Discussion

Si terrà nella Cittadella di Assisi dal 25 al 27 giugno, per la prima volta nel nostro Paese, una Faraday Discussion che vedrà protagonista e privilegerà un gruppo di ricerca dell’Università di Perugia, impegnato in importanti studi di ricerca sperimentali e teorici nel campo della dinamica molecolare.

E’ un vero onore per un Ateneo italiano essere location di uno dei convegni internazionali più prestigiosi nel campo di sviluppo della chimica fisica, in particolare della dinamica molecolare afferente i processi chimici elementari; il primo convegno, infatti, ebbe luogo a Londra, più di 100 anni fa e fu incentrato sulla tematica della pressione osmotica.

Ad essere presenti per questa peculiare occasione curata dall’ateneo perugino saranno 100 delegati, provenienti da 10 paesi europei ed extraeuropei. Fra i nomi più noti che prenderanno parte all’evento spiccano John C. Polanyi, quale relatore internazionale e Piergiorgio Casavecchia del dipartimento di Chimica quale rappresentante del comitato scientifico.

Obiettivo della Faraday Discussion, dal titolo ”Molecular reaction dynamics in gases, liquids and interfaces”, è quello di mettere insieme sia ricercatori teorici che sperimentali in modo che questi possano giungere a fornire una compiuta definizione delle principali reazioni chimiche, nonché un esame delle prospettive legate all’area della chimica molecolare, peraltro connessa a molteplici campi della scienza.

Un convengno internazionale che gratifica ancor di più l’estenuante lavoro di ricerca sostenuto dai nostri giovani, orgoglio dell’ateneo perugino che si dimostra al passo con la scienza.

Ulteriori informazioni su http://www.rsc.org/ConferencesAndEvents/RSCConferences /FD157/index.asp.

Google+
© Riproduzione Riservata