• Google+
  • Commenta
19 luglio 2012

Università del Salento: Bando Erasmus a.a. 2012/2013

Lecce 19/07/2012  Per i ragazzi dell’ Università del Salento è possibile approfittare dell’opportunità di viaggiare e conoscere nuove culture grazie al nuovo programma Erasmus

Le borse di mobilità LLP/Erasmus consentono agli studenti di trascorrere presso un’istituzione europea partner un periodo di studio riconosciuto dall’Università di appartenenza.Con D.R. n. 839 del 4 luglio 2012 è  stato emanato il  bando relativo alle borse di mobilità studentesca  LLP/Erasmus non assegnate per l’ a.a. 2012-2013.

E’ indetto, per l’ a.a. 2012/2013, il concorso per l’attribuzione di borse di studio per la mobilità di studenti, laureandi, dottorandi o iscritti a master, da usufruire per una durata  minima pari a mesi tre ed una durata massima  pari a  dodici mesi presso le Università partners.

Per i candidati che concorrono all’assegnazione di borse di mobilità Erasmus col fine esclusivamente di ricerche per la tesi non potranno essere assegnate più di  3 mensilità di borsa di studio per la mobilità internazionale ed eventuali  richieste di prolungamento non potranno essere finanziate ma a detti candidati sarà riconosciuto, per il periodo eccedente i tre mesi,  lo status di studente Erasmus senza contributo. L’Università , in ogni caso, si riserva il diritto di ridurre l’importo delle borse e/o delle mensilità da erogare in ragione dell’eventuale ridotto o insufficiente finanziamento pervenuto dall’Agenzia Nazionale LLP/Italia. se si dovesse presentare questa situazione, lo studente che presenterà la domanda di candidatura non potrà pretendere nessun risarcimento nei confronti dell’Università del Salento.

La richiesta di mobilità potrà essere presentata per non più di due destinazioni differenti, indicandone esplicitamente la priorità; durante l’atto della propria candidatura lo studente dovrà verificare  la compatibilità tra il corso di studi seguito, (Facoltà, Corso di Laurea) l’area disciplinare prescelta  e il programma dei corsi che intende seguire all’ estero e  che dovrà essere specificato nella  domanda.

Prima della partenza ogni studente Erasmus deve essere in possesso del piano di studio (Learning Agreement) da seguire all’estero, approvato sia dall’ Università del Salento che dall’Istituto ospitante.

Al termine del periodo di studio all’estero gli studenti Erasmus dovranno consegnare all’Ufficio Mobilità Studenti oltre ad un certificato, debitamente firmato dall’Istituzione ospitante per confermare il periodo di studio svolto all’estero (con l’indicazione esatta delle date inizio e fine) anche un attestato (Transcript) che attesti i risultati ottenuti.

Le borse di studio sono finanziate con un contributo comunitario, stabilito per i mesi di effettiva permanenza all’estero, pari a € 230 mensili e, in presenza di possibilità economiche, con un co-finanziamento dell’Università del Salento, di cui una parte verrà coperta con i fondi che il MIUR assegnerà per l’a.a. 2012-2013 ai sensi del D.M. 23.10.2003 n. 198,  così come di seguito indicato:

  • € 250 mensili per le capitali europee e tutte le località dell’UK;
  • € 300 mensili per i Paesi Scandinavi;
  • € 200 mensili  per tutte le altre destinazioni.
  • € 125 mensili per gli studenti, aventi i requisiti di merito previsto dal D.P.M.C.  30 aprile 2001, il cui nucleo familiare superi i limiti massimi per la concessione dei benefici  di non oltre il 40% a condizione che anche l’ADISU contribuisca al cofinanziamento dell’onere per ulteriori 125 euro.

Dal co-finanziamento sono esclusi i vincitori e idonei di borsa ADISU; studenti, dottorandi e specializzandi il cui nucleo familiare abbia un indicatore ISEE pari o superiore a € 19.493,72 e studenti, dottorandi, specializzandi ed  iscritti a master vincitori di borsa di studio erogata dall’Università del Salento o da altri Enti Pubblici o Privati.

Siete interessati ad una borsa Erasmus studio? Allora ragazzi dell’Università del Salento affrettatevi. Il bando scade il 25 Luglio 2012

Fonte immagine: tratta da “http://www.askpa.it

Google+
© Riproduzione Riservata