• Google+
  • Commenta
21 agosto 2012

Appunti di filosofia 5: Parmenide e la scuola di Elea

Vissuto nel VI sec. a. C., con il suo pensiero Parmenide influenzerà la filosofia dei pensatori successivi. Nella sua opera Sulla natura, poema in cui l’argomentazione è espressa in maniera poetica, il filosofo introduce il problema del reale significato dell’essere, constatando che una cosa non può essere e non essere allo stesso tempo, perchè questo è contradditorio (principio di non-contraddizione). Inoltre, contrapponendo la via della ragione che porta alla verità a quella illusoria dei sensi, apre la strada agli interrogativi che si porranno i filosofi successivi, fino alla filosofia contemporanea.

FONTE: Trombino M., Panaccione E., Villani M. (a cura di), Filosofia – Testi e Percorsi, Vol. 1.1, Ed. Poseidonia, Bologna, 1997, pg. 236-240

I poeti-filosofi Parmenide e la scuola di Elea

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy