Il Collegio Superiore dell’Università di Bologna apre le iscrizioni

Antonietta Amato 19 Agosto 2012

Il Collegio Superiore dell’Università di Bologna ha aperto le iscrizioni.

L’Istituto d’eccellenza ‘made in Unibo’ da’ la possibilità a ventuno studenti di iscriversi ai suoi corsi e di ricevere una delle preparazioni migliori che l’università emiliana può offrire.

I partecipanti hanno tempo fino al 27 agosto per iscriversi al primo anno di laurea triennale o a ciclo unico, mentre il termine delle iscrizioni per coloro che vogliono iscriversi al primo anno di una laurea magistrale oppure per chi si iscrive al quarto anno di una laurea a ciclo unico è fissato per il 3 settembre.

I test per selezionare i candidati saranno basate solo ed esclusivamente sul merito. La valutazione riguarderà la formazione e gli interessi dei candidati e ha come obbiettivo quello di selezionare solo i migliori. La determinazione nel riuscire nell’impresa e la preparazione individuale saranno le uniche armi che i candidati avranno. Una volta entrati a far parte dell’istituto, i collegiali, non avranno affatto vita facile, infatti, dovranno mantenere una ottima media (la quale deve raggiungere come minimo i 28/30) il tutto non solo all’interno del percorso universitario standard, ma anche all’interno dei corsi integrativi che compongono il piano di studi del Collegio Superiore.

Ai collegiali potranno avvalersi di un docente di alto profilo come tutore, avranno la possibilità di scambio con altre scuole di eccellenza italiane e straniere.

Per chiunque entri a far parte del collegio superiore c’è la possibilità di alloggio gratuito, contributo spese ed esenzione dalle tasse universitarie.

© Riproduzione Riservata
avatar Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto