• Google+
  • Commenta
21 settembre 2012

Double Master, primi “bi-laureati” a Pavia

Il Double Master Program è uno stage di ultima generazione, partorito dalla collaborazione fra l’Università di Pavia e lo Harbin Institute of Technology.

Il master, attivo da un paio d’anni, fa riferimento al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e prevede per i partecipanti il conseguimento di due titoli nell’arco di un biennio di studio.

Il percorso intrapreso dagli studenti si compone di molteplici tappe, alcune delle quali da affrontare all’estero. Tra i requisiti fondamentali, la disponibilità agli spostamenti e la predilezione per le nuove esperienze.

Per gli iscritti italiani, nella fattispecie, un semestre del primo anno va frequentato in Cina, mentre per il secondo anno è possibile scegliere se proseguire o spostarsi di nuovo presso l’ateneo di Pavia.

Il master è tutto in lingua inglese e consta di corsi di approfondimento che vertono su molteplici argomenti: nella prima fase dello stage, quella “cinese”, gli iscritti si concentrano sullo studio di Ingegneria del Software, mentre nella seconda passano ad occuparsi di Orientamento Servizi ed Ingegneria Informatica.

Il progetto vede in tutto la partecipazione di 30 studenti, di cui 22 dalla Cina (12 dall’HIT, 7 dal Tongij di Shangai, 3 dall’UESTC di Chengdu) ed i restanti o dall’università di Pavia.

Le prime lauree del Double Master Program, la cui inaugurazione risale all’anno accademico 2010-2011, verranno elargite in data odierna alle ore 14 agli studenti Chunhua Yang, Jing Yu e Linlin You.

Le rispettive tesi di laurea sono frutto delle partecipazioni dei tre neo-architetti informatici agli sviluppi di importanti progetti di ricerca. Mentre You ha collaborato alla creazione di un programma di gestione documenti per conto di Deloitte (azienda di servizi di consulenza), Yang si è distinto per aver contribuito ad implementare un sistema informatico volto ad ottimizzare i carichi di lavoro dei call center di Phonetica; Yu, sempre per Phonetica, si è invece occupato di business intelligence.

Il successo del Master ha oltretutto spalancato nuove prospettive all’ateneo lombardo: l’università è stata selezionata per l’allestimento del CEISEE (workshop sull’ingegneria del software) edizione 2013, insieme a Milano-Bicocca ed al Politecnico meneghino.

Intanto il responsabile del corso, Prof. Gianmario Motta, ha ricevuto la nomina di “guest professor” da tutte e tre le università cinesi che hanno preso parte all’iniziativa.

 

fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy