• Google+
  • Commenta
27 settembre 2012

Il Ministro argentino Carlos Cherniak visita l’Università di Perugia

Carlos Cherniak, Ministro argentino addetto per la Politica, la Cooperazione e i Diritti Umani dell’Ambasciata del Paese sudamericano in Italia, sarà in visita all’Università degli Studi di Perugia nella mattinata di domani, venerdì 28 settembre 2012.

L’incontro nel capoluogo umbro con il mondo accademico sarà articolato in due momenti e offrirà l’occasione per approfondire la conoscenza del Paese sudamericano e individuare possibili ambiti di collaborazione con l’Ateneo.

Il programma della visita prevede, alle ore 9.30, l’arrivo del Ministro Cherniak a Palazzo Murena, sede centrale dello Studium Perusinum, dove sarà accolto, nelle sale di rappresentanza del Rettorato, dal professor Francesco Bistoni, Magnifico Rettore dell’Ateneo umbro.

Alle ore 12, nell’Aula Dessau della Sede Centrale, Cherniak terrà una conferenza rivolta al corpo docente e agli studenti di tutte le undici Facoltà dell’Università di Perugia.

Nel corso del suo intervento il diplomatico argentino tratterà i temi relativi al processo di costruzione della democrazia in Argentina e dell’importanza della memoria come unica ‘cura’ per evitare il ripetersi della Storia, in particolare delle sue pagine più buie e dolorose.

Presenzierà la conferenza la professoressa Elda Gaino, delegato del Rettore per l’internazionalizzazione.

 

Fonte Foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy