• Google+
  • Commenta
10 settembre 2012

L’Università di Verona per le visite ai Tesori della città

A Verona l’assessorato ai Beni Ambientali della Provinciaassieme all’Università di Verona, il Dipartimento di Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS) per la consulenza storico-scientifica, ha presentato nel week end appena passato il secondo ciclo de “I Tesori Veronesi” con tre tappe illustranti peculiarità e approfondimenti sulle visite ai luoghi della città. Official sponsor dell’evento è l’APTV spa (l’Azienda Provinciale Trasporti Verona), il supporto operativo è stato dato anche dalla società Provincia di Verona Turismo, in collaborazione con le amministrazioni dei Comuni coinvolti.

Marco Ambrosini, l’assessore alla Cultura, ha dato avvio all’iniziativa venerdì 7 settembre con una conferenza introduttiva, seguita dalla prima tappa che si è tenuta a Sant’Ambrogio di Valpolicella l’8 e il 9 settembre. A seguito si terranno la seconda tappa il 15 e 16 settembre Colognola ai Colli e la terza a Verona il 29 e 30 settembre.

Tale secondo ciclo fa parte della 3^ edizione, che ha preso il via nel mese di maggio con il 1° ciclo di tappe, e il filo conduttore di entrami i cicli, nonché titolo dell’intera esperienza,  è “Alla scoperta delle nostre radici: il territorio veronese dalla Preistoria all’Età Romana”. “I Tesori Veronesi” sono stati presentati come nati dall’idea di promuovere e far conoscere ad un ampio pubblico le bellezze naturalistiche, architettoniche, artistiche e culturali del territorio della provincia di Verona. Questo 2° ciclo di tappe è dedicato alla scoperta e alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale legato alla Verona romana e, come di consueto, saranno ospitate in altrettante località del territorio provinciale e cittadino.

Si è tenuta la prima tappa parte a Valpolicella, precisamente a Sant’Ambrogio, intitolata “San Giorgio in Valpolicella: i luoghi del fare e dell’essere”: visita la complesso della pieve di San Giorgio, la museo archeologico e al percorso naturalistico tra le colline della zona.  La seconda tappa, “Governare lo spazio: dai sentieri alle strade” si svolgerà nell’area dell’Est Veronese, a Colognola ai Colli, il 15 e 16 settembre, con una passeggiata naturalistica e culturale sulle dolci alture delle colline alla ricerca delle tracce della viabilità romana. Sabato 15 si terranno altri eventi culturali in serata.

La tappa conclusiva del 2° ciclo e dell’intera edizione 2012, dal titolo “Verona romana: la città sotto la città”, si terrà a Verona il 29 e 30 settembre e rappresenterà per il pubblico un vero e proprio viaggio alla scoperta degli edifici, delle costruzioni e dei resti romani che caratterizzano l’area centrale e metropolitana.

Non mancano occasioni di aggregazione e cultura, come gli eventi del sabato sera, i concerti, gli spettacoli teatrali e le manifestazioni di intrattenimento. La suddivisione degli appuntamenti in diverse aree territoriali della provincia veronese intende facilitare il coinvolgimento di un pubblico differenziato e di tutte le età. Le tappe sono ad accesso libero e gratuito, grazie al contributo dell’Assessorato ai Ben Ambientali della Provincia di Verona, oltre che alla collaborazione di tutte le Amministrazioni Comunali, le istituzioni e i vari esperti chiamati.

Per maggiori info leggete il depliant dell’iniziativa e sulle edizioni passate consultate il sito dedicato al progetto!

Fonte immagine: http://verona.mondodelgusto.it/

Google+
© Riproduzione Riservata