• Google+
  • Commenta
6 settembre 2012

Seminario sul tema del Gender Mainstreaming

I prossimi 10 e 11 settembre il 1° Seminario di approfondimento e formazione sul tema del Gender Mainstreaming nella Scuola

Camerino, 6 settembre 2012 – Nell’ambito del progetto Donne e Scienza, proposto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Direzione generale per l’internazionalizzazione della ricerca, e in accordo con la Direzione Generale per lo Studente del MIUR e con il Dipartimento Pari Opportunità, l’Università di Camerino ha di recente istituito la Scuola di Management del Gender Mainstreaming (SMGM), nata per favorire, sostenere e diffondere l’affermazione della cultura di promozione della parità e delle pari opportunità tra i generi, attraverso la formazione e l’aggiornamento di conoscenze e competenze dei soggetti responsabili dell’attuazione delle normative nazionali e delle Direttive e Raccomandazioni dell’Unione Europea nelle Università, negli Enti di ricerca, nella Scuola, nelle pubbliche amministrazioni e negli enti privati.

Ed iniziano subito le attività: i prossimi 10 e 11 settembre infatti, l’Università di Camerino ospiterà il 1° Seminario di approfondimento e formazione sul tema del Gender Mainstreaming nella Scuola, che si terrà presso la Sala degli Stemmi del Palazzo ducale.

L’Ateneo ha fortemente voluto e sostenuto l’avvio della Scuola – ha dichiarato il Rettore UNICAM prof. Flavio Corradini – per dar seguito all’indirizzo politico scelto sulle questioni relative alle pari opportunità tra generi. Aver ottenuto il riconoscimento ed il pieno sostegno per le finalità e le attività della Scuola da parte del Miur e del Dipartimento per le Pari Opportunità è per noi naturalmente motivo di grande orgoglio”.

Il Seminario che la Scuola di Management del Gender Mainstreaming ha deciso di tenere a Camerino, è rivolto ai Dirigenti scolastici regionali e ai Referenti delle Direzioni scolastiche regionali e vuole offrire una prima ricognizione e un primo approfondimento delle competenze necessarie affinché tutti i programmi e le misure da adottare in ambito scolastico siano orientati a perseguire una parità sostanziale tra donne e uomini, anche in un’ottica orientata al benessere organizzativo.

Per quanto riguarda in particolare il mondo della scuola, gli obiettivi sono quelli di far emergere giovani talenti, ragazze brillanti con la passione per la scienza e la ricerca, anche in settori ‘tradizionalmente’ a prevalenza maschile, quali ad esempio quelli tecnologici; stimolare la riflessione degli studenti e delle studentesse sul valore fondamentale dei diritti che sono propri del vivere civile.

Il principio del gender mainstreaming evidenzia l’importanza di un approccio strategico ed integrato alle questioni di genere, tra gli obiettivi prioritari dell’Unione Europea fin dal Trattato istitutivo, e persegue l’obiettivo di porre la promozione della parità tra i generi al centro di tutti i programmi e di tutte le strategie della politica, dell’amministrazione e dell’economia.

Interverranno in qualità di docenti esperti provenienti da diverse università e centri di ricerca italiani. Il programma è disponibile nel sito www.unicam.it

 Foto www.cronachemaceratesi.it

  Per informazioni:

Ufficio Comunicazione

Palazzo ducale – Piazza Cavour 62032 Camerino (Mc)

tel. 0737/402762-2755-2764 fax 0737/402100

e-mail: comunicazione.relazioniesterne@unicam.it

web site www.unicam.info

 

Google+
© Riproduzione Riservata