• Google+
  • Commenta
7 settembre 2012

Sport e Università sfidano la crisi

Di crisi se ne sente parlare in tutte le salse – la crisi economica, dell’occupazione, politica, di valori, ecc – ma forse l’aspetto etimologico di questo termine è stato un po’ sottovalutato. Chi ha fatto studi classici saprà che il termine “crisi” deriva dal greco κρίσις, ed ha come significato principale quello di “scelta”, “separazione”, “giudizio”. Quindi, ogni momento “critico” presenta certamente delle difficoltà, ma è anche collegato con una svolta che può rappresentare un’opportunità.

Chiaramente, questi sono discorsi teorici ma che spesso trovano riscontro anche nella realtà effettiva. Prendiamo l’esempio del calcio.

Dopo questa estate, il campionato italiano – quello che fino a pochi anni fa era considerato tra i più belli e sicuramente il più difficile del mondo – è più povero, non solo dal punto di vista economico (pochi investimenti, mercato senza grossi colpi in entrata), ma anche dal punto di vista tecnico (e quasi sempre i 2 aspetti combaciano) con la cessione dei (pochi) fuoriclasse della nostra Serie A a club esteri, magari di proprietà di facoltosi sceicchi arabi. Ok, direte: e dov’è l’opportunità che deriva dalla crisi?

Beh, sicuramente i giovani talenti italiani (Giovinco, Insigne, El Shaarawy, solo per citarne alcuni) avranno la grande occasione di mostrare le loro qualità, e le società stesse dovranno riorganizzarsi al loro interno, puntando maggiormente sui settori giovanili, mettendo un limite agli ingaggi dei calciatori (cosa che fino a qualche anno fa era impensabile), rispettando la regola del fair play finanziario.

Ma l’opportunità di svolta c’è per tutto il sistema dello sport: col calo degli investimenti pubblici e con le minori sponsorizzazioni c’è la necessità che nuove figure manageriali facciano il loro ingresso sulla scena sportiva.

E affinchè ciò possa realizzarsi è determinante il ruolo delle università, le quali stanno creando corsi ad hoc, che poi di solito si concludono con tirocini presso aziende del settore.

A Roma, la Luiss organizza un master in Management sportivo, che ha lo scopo di trasferire conoscenze e competenze manageriali con particolare riferimento a federazioni sportive nazionali, discipline sportive, enti di promozione sportiva, società e centri sportivi.

Sempre a Roma il Coni, con la collaborazione del Dipartimento di Architettura della Sapienza – Università di Roma, organizza un master in Progettazione architettonica di impianti sportivi, rivolto ai possessori del diploma di laurea in Architettura e Ingegneria.

A Bologna, è stato istituito un corso che permette a dirigenti, o addetti di società sportive, di conoscere le principali tecniche e gli strumenti operativi del marketing, per gestire al meglio il reperimento di risorse economico – finanziarie per la propria associazione sportiva.

A Catania, l’università e la squadra locale di calcio hanno lanciato un master in cui vengono affrontate 4 aree tematiche: il diritto dello sport, lo sport business & administration, l’economia dello sport e la medicina sportiva.

Insomma, lo sport è un settore che, col suo fatturato annuo corrispondente al 3% circa del Pil nazionale, ha un ruolo importante per l’economia; forse, per il suo elevato grado di complessità, è ancora povero di risorse manageriali di primo livello, ma crediamo che questo possa davvero essere il momento migliore per creare profili professionali con competenze economiche, finanziarie, di marketing, ma che sappiano anche districarsi con una legislazione sportiva ed una contrattualistica sempre più sofisticate, in modo da rafforzare il legame tra lo sport e il mondo universitario.

 

Immagine tratta da “Sport.sky.it”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy