• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2012

Cultura sotto le stelle: arriva la Notte dei Musei

Per il quarto anno consecutivo la città eterna aderisce all’iniziativa che coinvolge 40 paesi europei con 3.000 musei aperti: “La Notte dei Musei“. Iniziativa alla quale ha partecipato anche il Polo Museale della prima Università romana Sapienza il 6 ottobre dopo che il sindaco di Roma aveva annullato l’evento il 19 maggio a causa dell’attentato alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi che causò la morte della studentessa Melissa Bassi.

Centocinquanta eventi (musica, danza, cinema, teatro e letture), sessanta musei e spazi aperti al pubblico gratuitamente dalle 20.00 alle 14.00 dedicati proprio a Melissa Bassi. Dal blog di Gianni Alemanno si legge, infatti: “Notte dei Musei dedicata a Melissa Bassi, la studentessa morta nell’attentato alla scuola di Brindisi, per il cui triste evento sospendemmo l’evento il 19 maggio scorso. Oltre a partecipare ad alcune tappe della manifestazione, ho tenuto una conferenza stampa alla Casa del Jazz, insieme all’assessore alle Politiche Culturali e del Centro Storico Dino Gasperini”.

“Bilancio davvero positivo per l’organizzazione della Notte dei Musei 2012, che ha visto la presenza record di 250 mila persone, alle 22.00 le presenze registrate erano 140 mila“ racconta l’assessore alla Cultura Dino Gasperini, il traffico in tilt e il caos non sono mancati anche a causa della cattiva gestione della mobilità pubblica a Roma.

L’iniziativa è nata nel 2005 in Francia e da allora viene replicata ogni anno in tutto il mondo con differenze nella scelta della Kermesse e degli spazi espositivi aperti al pubblico. Il Polo Museale Sapienza, un sistema integrato di 20 Musei con un patrimonio di collezioni che illustrano i diversi campi del sapere scientifico, non poteva non aderire con il bagaglio culturale che si porta dietro, anche essendo, in gran parte, musei istituiti per completare i percorsi didattici. Infatti i Musei fanno parte dei Dipartimenti di afferenza scientifica e didattica, ogni struttura organizza la propria attività autonomamente, ma collegandosi con gli altri musei in occasione di eventi particolari ( la Notte dei Musei, le Settimane della Cultura Scientifica ecc…). Il PMS è suddiviso, a livello di coordinamento in cinque aree tematiche che accomunano i Musei universitari per affinità disciplinari e dipartimentali e per metodologie didattiche e finalità scientifiche comuni.

La Sapienza ha, inoltre, tenuto aperte aperte alcune strutture con spettacoli e visite guidate: l’Orto Botanico dell’università (aperto dalle 18.00 fino alle 24.00), ha offerto una mostra sul colore, l’esposizione di alcuni reperti provenienti dai 20 musei del Polo Museale della Sapienza, la visita guidata dell’Orto (su prenotazione), conferenze, seminari e un laboratorio di chimica. Aperti anche il Museo di Chimica P.Levi, il Museo di Ingegneria, il Museo di Antropologia G. Sergi, con laboratori organizzati dal Museo di Mineralogia, dal Museo di Paleontologia, dal Museo Erbario e i reperti forniti dal Museo di Merceologia, mentre in alcune sale espositive dell’Università si è potuto assistere ad esperimenti di chimica e di fisica. L’orchestra Musa, diretta dal maestro Silverio Cortesi, ha regalato l’esibizione Da count basie al mar Mediterraneo alle 20.30 e alle 21.45.

Dalle dichiarazioni del rettore Frati si apprende che, con l’adesione alla manifestazione, la Sapienza intende confermare il suo impegno primario per la diffusione della cultura nel tessuto cittadino.

FONTE FOTO

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy