• Google+
  • Commenta
4 ottobre 2012

Il Comune di Mercato S.Severino ricorda Ovidio Serino

Nato nel 1813 a Carifi frazione di Mercato S.Severino Ovidio Serino è stato un sacerdote che ha iniziato l’attività pastorale all’età di 23 anni.

Martedì 2 ottobre, presso l’Aula consiliare del Comune di Mercato S.Severino, c’è stata la presentazione del volume Ovidio Serino. L’angelo della Rivoluzione del Cilento. Tra sciabola ed abito talare, un libro della Dott.ssa Anna Maria Noia, giovane giornalista e saggista sanseverinese.

L’autrice di quest’opera letteraria caratterizzata da importanti contenuti storico-culturali, si è cimentata nel racconto della storia di questo personaggio che è tra i più rilevanti della Mercato S.Severino ottocentesca. In passato ha affrontato tematiche completamente diverse prima con l’opera Calendario salernitano delle tradizioni popolari e poi attraverso l’analisi del pedagogista Salvatore Valitutti -, in tutti i casi si è dedicata a delle opere comunque legate in qualche modo alla storia, alle tradizioni o a personaggi della provincia salernitana.

Nel corso della presentazione, oltre alla Dott.ssa Noia, sono intervenuti il Sindaco di Mercato S.Severino Giovanni Romano che ha anche curato la prefazione del volume dedicato a Ovidio Serino e Giuseppe Foscari, docente di Storia Moderna alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Salerno.

Perché dedicare un libro a un prete che ha vissuto nella comunità sanseverinese tra la prima e la seconda metà dell’800? Beh, perché Ovidio Serino è stato molto più di un semplice parroco di un paese di campagna.

Egli ha infatti dato prova di grande coraggio e valore impegnandosi da eroe risorgimentale nella Spedizione dei Mille guidata da Giuseppe Garibaldi.

L’autrice del libro ha compiuto accurate ricerche neivari Archivi di Stato e in particolare in quello di Salerno proprio per cercare di dare una luce nuova al prete-combattente che ha vissuto in pieno gli anni travagliati e tormentati del Risorgimento italiano.

A corredare l’intera opera, si trovano un gran numero di ritratti fotografici, immagini e vari disegni molto accurati.

L’intento della Dott.ssa Noia è quello di far conoscere meglio in particolar modo alle nuove generazioni la figura di Ovidio Serino, un uomo che si dava da fare per i suoi ideali non limitandosi ad enunciarli semplicemente in occasione dei riti religiosi così come tutti quei patrioti di cui sappiamo poco o nulla, ma che hanno combattuto e sofferto con l’obiettivo dell’Unificazione dell’Italia.

Un uomo che per questo nobile fine ha trascorso gli ultimi anni della sua vita in carcere per insubordinazione al re e per aver organizzato bande ed associazioni ribelli nel Cilento.

Unità d’Italia “‘, Spedizione dei Mille a volte sembrano essere degli slogan vuoti, concetti privi di significato, perché dimentichiamo che dietro di essi ci sono le storie di tantissime persone che hanno lottato per un ideale; forse si è perso gran parte di quello spirito che ha contribuito a unificare il nostro Paese e si crede (erroneamente) che i problemi che affliggono l’Italia si possano risolvere soltanto dividendosi, anziché stando uniti.

Ben vengano, allora, libri come questo che, partendo da una singola storia, quella di un uomo partito da un piccolo paese, vanno ad affrontare un pezzo di storia di assoluta importanza per l’Italia.

Perché l’Italia unita va celebrata ogni giorno, non solo in occasione degli anniversari!

 

Fonte Foto

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy