• Google+
  • Commenta
8 ottobre 2012

Il successo di Vivi Unisa Di Notte Intervista a Nicola Prudente

Vivi Unisa

Lo scorso martedì 2 ottobre è stato l’ultimo appuntamento dell’anno del Vivi Unisa Di Notte, una manifestazione diventata un punto di riferimento per gran parte degli studenti universitari capace di offrire tanta buona musica, divertimento e possibilità di allontanare (solo per qualche ora, sia chiaro!) le insofferenze e i turbamenti del popolo universitario.

Vivi Unisa

Vivi Unisa

Controcampus ha incontrato Nicola Prudente, studente fino a pochi anni fa presso l’Università di Salerno e ora tra gli organizzatori del Vivi Unisa Di Notte, un appuntamento ormai fisso non solo per gli studenti dell’Ateneo salernitano.

Allora, ciao Nicola! Com’è nata l’idea del Vivi Unisa Di Notte ? 

Il Vivi Unisa Di Notte, in realtà, nasce dal martedì universitarioun evento creato da me, insieme a Mario Di Brizzi e Antonio Santoro, con l’intento di regalare una notte di divertimento agli studenti. Il messaggio che volevamo lanciare col martedì universitarioera molto chiaro: il percorso universitario di ognuno di noi è sì una fondamentale occasione di crescita didattica, ma rappresenta anche un importante momento di aggregazione sociale e di divertimento. E quindi, così nasceva il martedì universitario. Un giorno abbiamo deciso di trasferirlo all’università, così che potesse crearsi effettivamente un solido legame tra gli studenti e il momento del divertimento e dello svago, e quest’iniziativa è stata subito appoggiata da varie associazioni universitarie (ASP, Economia in Movimento, Studenti Ingegneria, Hippocratica, Exkè, Giovani Indipendenti) le quali partecipano attivamente alla realizzazione dell’evento. Ed ecco il Vivi Unisa Di Notte, manifestazione di musica e divertimento!

Quanto è stato difficile creare questo sodalizio vincente con l’Università di Salerno?

Non è stato difficilissimo! E’ nata l’idea, abbiamo cercato di creare un prodotto di qualità e di offrirlo poi ad un pubblico, quello universitario, che ha tanta voglia di divertirsi grazie ad eventi del genere. Successivamente abbiamo iniziato a studiare l’aspetto comunicativo e il modo migliore per pubblicizzare l’iniziativa. L’università ha capito l’importanza dell’evento e ne è diventata la giusta cornice.

A proposito di comunicazione, sui vostri volantini spesso sono apparsi i volti di personaggi che in qualche modo hanno fatto la Storia del nostro Paese, da Leonardo da Vinci a Massimo Troisi. Come nasce questa linea comunicativa molto particolare?

Sì, questa è stata la nostra linea di comunicazione e il concetto di fondo che volevamo trasmettere era che ognuno di noi con tanto impegno e tanta dedizione può diventare qualcuno o fare qualcosa di importante nella vita, proprio come i personaggi proposti (Enzo Ferrari, Rita Levi-Montalcini, Leonardo da Vinci, Massimo Troisi). Quindi, il messaggio per gli studenti era questo: impegno e volontà e tutti possiamo farcela!

E’ prevista una nuova edizione dell’evento per il prossimo anno? E ci saranno delle novità ?

Nella serata del 2 ottobre che ha avuto un enorme successo non ci sono state novità rispetto alle serate che abbiamo organizzato durante l’estate, perché quella era la serata che chiudeva questa terza edizione. Nella prossima primavera ci sarà una nuova edizione del Vivi Unisa Di Notte che sicuramente porterà alcune novità interessanti.

Nella prossima edizione ci saranno anche degli ospiti importanti ?

Noi non ci rivolgiamo ad ospiti importanti. Il Vivi Unisa; è degli studenti ed è fatto da studenti: i dj, i vocalist, tutte le figure che ruotano intorno al Vivi Unisa Di Notte sono e devono essere studenti, anche perché  per loro, questa può essere una vetrina importante.

Per finire, in futuro cosa ti aspetti per il Vivi Unisa Di Notte ?

Per il futuro del Vivi Unisa io mi aspetto molte novità, molta energia e sempre una grande partecipazione degli studenti del Campus di Fisciano. Piuttosto, vorrei chiedere io agli studenti: che cosa vi aspettate per la nuova edizione?

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy