• Google+
  • Commenta
19 ottobre 2012

Università per Stranieri dell’Umbria: in memoria di Meredith

La notizia è da poco stata messa in circolazione.

Nel pomeriggio del 18 ottobre è stata presa la decisione definitiva di istituire una borsa di studio, a partire dall’anno accademico 2012/2013, in memoria di Meredith Susanna Cara Kercher. Il tutto è avvenuto grazie alla collaborazione del Comune di Perugia, dell&”8217;Universita&”8217; per Stranieri e dell&”8217;Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell&”8217;Umbria.

Grazie a questa borsa di studio uno studente di nazionalità britannica, scelto dall’ambasciata di Londra, potrà soggiornare a Perugia ed avrà la possibilità di frequentare un corso di Lingua e cultura italiana all&”8217;Universita&”8217; per Stranieri.

Ovviamente, ogni anno sarà adottato un idoneo bando di concorso per l’assegnazione della borsa di studio e si provvederà alla cura dei rapporti con l’ambasciata londinese a cui è affidata la scelta del candidato più idoneo ad usufruire di questa opportunità. A pagare le spese di viaggio in aereo, sia di andata che di ritorno, dello studente prescelto sarà lo stesso Comune di Perugia.

L&”8217;Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell&”8217;Umbria, invece, si prenderà l’incarico annuale di accogliere il beneficiario della borsa di studio, metterà a sua disposizione una stanza presso una delle residenze universitarie e fornirà il servizio di ristorazione presso la mensa universitaria…tutto gratuitamente!

Il 1 Novembre ricorrerà il quinto anniversario della morte di Meredith Kercher e, proprio in ricordo della sua scomparsa, il Comune ha voluto fortemente collaborare per dare vita a questa iniziativa. Il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali ha, infatti, dichiarato: “La città vuole onorare Meredith la cui immagine e&”8217; ormai indissolubilmente legata a Perugia e per questo è giusto abbia un posto nella memoria condivisa della città e vogliamo farlo attraverso un&”8217;iniziativa rivolta al mondo studentesco di cui lei faceva parte”.

Molti studenti universitari appoggiano l&”8217;iniziativa; tra questi, Laura, studentessa all&”8217;Università degli Stranieri di Perugia, ha precisato: &”8220; la nascita di questa borsa di studio in memoria di Meredith, oltre a dare una grande possibilità ad uno studente prescelto, dona nuova vita al rapporto fra due paesi- l&”8217;Italia e l&”8217;Inghilterra-messo a dura prova da questa orribile tragedia. Meredith rimarrà sempre nel cuore di Perugia e, per tale ragione, ricordarla in questo modo credo sia decisamente lodevole!&”8221;

Complimenti, dunque, alla città di Perugia!

FONTE FOTO

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy