• Google+
  • Commenta
13 dicembre 2012

Orientamento a Bicocca, si inizia sabato 15 dicembre

Sabato 15 dicembre primo appuntamento dell’anno accademico 2012/2013 riservato alle scuole superiori. Attesi più di 5000 studenti. Si replica a maggio. In programma nel corso dell’anno diverse iniziative specifiche: dalla Primavera in Bicocca, agli incontri su misura per insegnanti e genitori.

Milano, 13 dicembre 2012 – Tutto esaurito all’Open Day dell’Università di Milano-Bicocca in programma sabato 15 dicembre.

Sono infatti più di 5 mila gli studenti del 4° e 5° anno delle scuole superiori attesi al primo Open Day dell’Università di Milano-Bicocca per l’anno accademico 2012/2013. L’appuntamento con l’orientamento alla scelta dei corsi di studio è per sabato 15 dicembre, a partire dalle ore 9, presso gli edifici U6 e U7 in piazza dell’Ateneo Nuovo.

In programma incontri docenti-studenti e presentazioni di tutti i settori disciplinari nei quali si articola l’offerta formativa dell’Ateneo per i corsi di laurea triennali e a ciclo unico.

Le iscrizioni sono chiuse, ma niente paura per chi non riuscisse a partecipare all’incontro di sabato: è già in calendario un appuntamento sabato 18 maggio 2013.

Orientarsi non è semplice. Per questo motivo, anche sulla scorta del successo ottenuto lo scorso anno, che ha visto la partecipazione di più di 15 mila studenti ai diversi incontri di orientamento svolti nel corso dell’anno, l’Ateneo ha messo a punto e aggiornato un fitto programma di appuntamenti rivolti ai ragazzi degli ultimi due anni delle superiori.

Tra le azioni del programma “Informarsi per orientarsi” i video con i consigli per affrontare lo studio universitario e il decalogo per fare una buona scelta.

«L’Università di Milano-Bicocca – spiega Loredana Garlati, delegato del Rettore per l’orientamento – sta lavorando per migliorare la propria capacità di fare network e di attrarre i migliori studenti anche da altre regioni. Inoltre, si sta impegnando per raggiungere con le sue iniziative tutti gli attori coinvolti nel processo di orientamento, dai ragazzi, ai genitori, agli insegnanti. Per ciascuno è stato pensato un momento di incontro specifico e adatto alle diverse esigenze e istanze».

Un’importante occasione per sperimentare per qualche giorno la vita da matricola sarà l’iniziativa “Primavera in Bicocca”: gli studenti del quarto e del quinto anno delle scuole superiori potranno frequentare lezioni e laboratori, vere e proprie simulazioni di vita da universitari, per capire come ci si muove in Ateneo, quale sia il corso di laurea più adatto alle proprie caratteristiche e quali gli sbocchi lavorativi di ogni area disciplinare.

La scelta dell’università è un momento che coinvolge non solo i giovani, ma anche le loro famiglie. Secondo i dati del Servizio di consulenza per l’orientamento dell’Università Bicocca, sono molti i genitori che partecipano con i figli ad incontri di orientamento o che si rivolgono ai servizi di Ateneo per esporre dubbi o chiedere informazioni. Per questo motivo, l’Università organizza annualmente un incontro per i genitori che desiderano affiancarsi in modo corretto ai figli nel momento della scelta del proprio futuro. Il prossimo appuntamento sarà il 2 febbraio 2013.

Anche gli insegnanti della scuola superiore rivestono un ruolo importante per l’orientamento dei giovani. Per fornire loro un costante aggiornamento sulle novità del mondo universitario, sulle materie di studio dei corsi di laurea e sugli sbocchi occupazionali,  l’Università di Milano-Bicocca organizza attività specifiche.

Google+
© Riproduzione Riservata