• Google+
  • Commenta
18 dicembre 2012

UniTo e la lapide dei benefattori

 

  Università degli Studi di Torino – Cent’anni di eredità e di opere

 

Giovedì 20 dicembre 2012 alle ore 14.30

Sala Blu – Rettorato

(Via G. Verdi, 8 – Torino)

L’Università di Torino rende omaggio ai Benefattori che a partire dagli inizi del Novecento ad oggi, ricordandosi delle finalità perseguite dalle università e dei risultati conseguiti dall’ Ateneo torinese in tema di formazione culturale e di ricerca scientifica, hanno lasciato in eredità il convegno, loro patrimonio o parte di esso, e hanno fatto numerose donazioni all’Università di Torino oppure ad enti o istituzioni cui la stessa partecipa.

PROGRAMMA

Ore 14.30 – Cerimonia di scopertura della lapide in memoria dei benefattori

Ore 15.00 – Convegno “Cent’anni di eredità e di opere”

Interverranno:

–         Ezio Pelizzetti, Rettore dell’Università di Torino

–         Sergio Roda, Pro Rettore

–         Loredana Segreto, Direttore Generale dell’Università di Torino

–         Alfiero Battistoni, Direttore della Divisione Patrimonio e contratti
Una lunga storia di generosità

–         Gianni Bisi, Professore Ordinario del Dipartimento di Medicina interna

Gian Luigi Turco, professore e benefattore

–         Marco Luzzati, Presidente dell’Archivio delle Tradizioni e del Costume Ebraici B. e A. Terracini

L’Università torinese per gli ebrei e gli ebrei per l’Università

–         Ferdinando Rossi, Direttore della Fondazione Cavalieri-Ottolenghi

L’Istituto di Neuroscienze della Fondazione Cavalieri-Ottolenghi (NICO)

–         Salvatore Coluccia, Delegato del Rettore

Conclusioni: un ponte verso il futuro

Saranno esposte significative testimonianze documentarie a cura dell’Archivio storico dell’Università.

 

Google+
© Riproduzione Riservata