• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2013

Il Presidente Napolitano premia un laureato triestino

Lo scorso 19 febbraio Napolitano premia un laureato triestino, il dott. Stefano Zugan, laureato dell’Ateneo triestino, accompagnato dal prof. ing. Vittorio Bucci, correlatore di laurea.

Zugan ha ricevuto dalle mani del Presidente della Repubblica presso il Quirinale il premio di laurea Perini Navi 2012 concesso dal Comitato Leonardo – Italian Quality Commitee per una tesi dal titolo:

“OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI DI PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE DI UNA NAVE DA DIPORTO”.

Il Comitato Leonardo è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere ed affermare la “Qualità Italia” nel mondo. Il nome di Leonardo, non a caso, riporta alla magica alchimia tra arte, scienza e tecnologia: tre forme d’espressione della capacità intellettuale dell’uomo che riflettono il successo del nostro Paese a livello internazionale.

Oggi il Comitato associa 148 personalità tra imprenditori, artisti, scienziati e uomini di cultura, desiderosi di condividere quest’obiettivo di valorizzazione dell’Italia e della sua originalità attraverso la realizzazione di eventi di alto profilo culturale ed economico. Nella sua attività il Comitato Leonardo ricorre alla collaborazione di tutti gli Organi Istituzionali che sono preposti alla promozione delle aziende italiane all’estero e alla loro internazionalizzazione. Ne fanno parte – inoltre – le più alte cariche dello Stato tra cui il Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro degli Affari Esteri, il Ministro dello Sviluppo Economico, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali.

Nell’ultimo anno le aziende associate al Comitato Leonardo – nonostante il momento non facile dell’economia italiana – hanno fatturato nel loro insieme oltre 300 mld di euro con una quota all’estero del 53%. Ciò conferma la vocazione internazionale dell’imprenditoria italiana ed il ruolo che il Comitato Leonardo svolge a favore del Sistema Paese dall’ormai lontano 1993.

Confindustria ed ICE – Istituto nazionale per il Commercio Estero – favoriscono le attività del Comitato e forniscono l’appoggio strategico e operativo alle iniziative per valorizzare ciò che l’Italia può offrire, creando sinergie tra produzione, arte, cultura e scienza.

Il Comitato Leonardo non vuol essere solo una mera vetrina del Made in Italy, ma si propone con un ruolo attivo attraverso molteplici iniziative, quali il conferimento di borse di studio e incontri con il territorio per favorire il confronto e la cooperazione tra gli imprenditori delle tante realtà locali che portano il Made in Italy nel mondo.

Promuovere l’Italia come Sistema Paese vuol dire metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita. E’ per questo che il Comitato ha istituito il Premio Leonardo (da assegnare annualmente alla personalità italiana o straniera che meglio abbia rappresentato l’Italia nel mondo) e i Premi Leonardo Qualità Italia conferiti alle aziende che abbiano registrato importanti successi sui mercati internazionali. Oltre a questi riconoscimenti, il Comitato Leonardo ha promosso il Premio alla Carriera, assegnato a quelle personalità che si sono particolarmente distinte nel dare impulso alla cultura e al “genio” italiano nel mondo ed il Premio Leonardo International, conferito ad una personalità straniera che abbia concorso a rafforzare i legami economici e culturali con l’Italia.

I premiati sono stati definiti “ambasciatori dell’immagine dell’Italia nel mondo” per il loro ruolo internazionale di particolare valore e per i risultati conseguiti a testimonianza dell’eccellenza del lavoro italiano.

Già lo scorso anno un altro nostro laureato, l’ing. Giuseppe Scolaro, aveva vinto lo stesso premio. Sicuramente ciò testimonia il risultato di un grande impegno da parte dei docenti dell’Ateneo triestino e delle capacità che i nostri studenti hanno maturato durante la frequenza ai corsi di laurea in Ingegneria navale tanto triennale che magistrale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy