• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2013

San Faustino Festa dei single-15 Febbraio festeggia San Faustino protettore dei single

Dopo San Valentino arriva San Faustino festa dei single per chi, giovane e non più tale, è ancora alla ricerca dell’anima gemella

Dopo cuori, cuoricini, cioccolatini, serate romantiche, bigliettini sdolcinati, regali e fiori per tutte le coppie del mondo cristiano e consumistico giunge oggi il Single Day, o meglio San Faustino festa dei single, il santo protettore dei single. Un’altra trovata pubblicitaria per la nostra società portento per il consumismo? Il contentino per chi non è “accoppiato” per equiparare gli status e non dimenticarsi di nessuno? Un modo più o meno simpatico per ricordare che essere single è uno status come un altro e che esserlo: non è una colpa, un castigo, una disdetta e che tutto sommato esserlo non è “il grande male” di febbraio ma che al contrario si può stare bene anche da soli (spesso anche meglio) e che… non c’è bisogno di disperarsi?

Forse sì, forse no. Sicuramente un motivo c’è o forse un mix di ragioni più o meno condivisibili esistono e potrebbero anche giustificare l’affermarsi negli anni di questa evento post San Valentino: San Giustino festa dei single.

A dettare legge nelle feste, in special modo per quelle legate ai sentimenti, da sempre il mondo del marketing, della comunicazione e soprattutto del commercio. In particolare, a ricordarci oggi come non mai, l’arrivo prossimo di certe “scadenze” ritualistiche, sono soprattutto i siti di vendita on line. Nella fattispecie i siti di vendita low cost come ad esempio: Group On, Groupalia, Privalia, Poinx, e tanti altri.

Oggi, per fare solo un esempio, simpaticamente Lets Bonus propone l’acquisto di un coupon dal titolo “Dove trovo la persona giusta?: 9 efficaci soluzioni online”.

Ma di cosa si tratta? Come intende premiare e festeggiare San Faustino e i single a soli 9 € (con risparmio del 63%) questo sito di e-commerce low cost?

Da newsletter odierna di LetbonusPiuchepuoi: “Come trovare la persona giusta” è un corso online che ti farà scoprire 9 infallibili luoghi/modi per scovare la persona dei tuoi sogni se abiti in una grande città. Come usare il dubbio per spaccare le tue credenze limitanti in amore, come leggere il linguaggio non verbale durante il primo approccio e inviare i segnali in codice giusti, quando cominciare una discussione se una persona ti interessa… questi e molti altri sistemi utili e divertenti tutti a tua disposizione da scoprire e sperimentare in prima persona! Acquista il corso online a soli 9€… la tua vita sentimentale non sarà più la stessa! Per saperne di più visita il sito.” [adsense]

La domanda nasce spontanea: ma davvero è diventato così difficile trovare la “persona giusta”, un partner, l’amore?

Probabilmente sì. Oggi le città, soprattutto le grandi città, stanno sortendo sulle persone effetti totalmente contrari al “trovarsi”. Colpa dell’ecologia urbana? Colpa della multi-etnicità, del correre veloce delle metropoli e del guardarsi, anche semplicemente in viso, sempre meno? Stiamo diventando sempre più atomi e il nostro sociale si è trasferito davvero solo sui network on line?

È possibile mai che giovani e meno giovani oggi abbiano bisogno di “imparare” a trovare l’amore? Individuare strategie? Sembra assurdo, paradossale, quasi anormale il solo pensarlo. Ma un corso esiste, è proposto, e con molta probabilità, sarà anche acquistato da tanti.

Ma forse la domanda da porsi è: “viene prima l’uovo o la gallina”? Sono questi corsi, queste scuole e questi siti che ci fanno credere, agendo sulle nostre debolezze, che “abbiamo bisogno” di capire come trovare l’amore? Che ci “impongono”, subdolamente, dei nuovi desiderata? Sono loro a inculcare ai single di San Faustino l’idea che essere single è uno status “diverso” ma “superabile” in poche ore di corso pratico? Oppure siamo noi che siamo sempre più spaventati dall’amore, dalle relazioni e ci siamo impigriti rispetto ai “necessari sforzi” che richiede la costruzione, il mantenimento e il vivere “opportunamente” l’amore e un rapporto di coppia?

Ai single l’ardua sentenza. Agli innamorati le conferme. All’e-commerce… le sperate vendite!

Per tutti buon San Faustino, festa dei single!

Google+
© Riproduzione Riservata