• Google+
  • Commenta
4 febbraio 2013

Unione Europea e lavoro: Insegnamenti specializzati su Politiche Europe

Università di Catania – Unione Europea e lavoro: quali prospettive? Se ne parla mercoledì all’inaugurazione del Modulo Jean Monnet “New Skills for new Challenges”

Si parlerà di Unione europea e lavoro nel corso della cerimonia di apertura della quarta edizione del Modulo europeo Jean Monnet “New Skills for new Challenges” che si svolge mercoledì 6 febbraio alle 10, nell’aula magna del dipartimento Scienze Politiche e Sociali (via Vittorio Emanuele II, 49).

Coordinato dalla prof.ssa Francesca Longo, titolare della cattedra Jean Monnet in Politiche pubbliche dell’Unione Europea, il modulo consiste in una combinazione di corsi introduttivi sull’integrazione europea e insegnamenti specializzati su politiche europee; al progetto partecipano infatti anche i dipartimenti di Economia e Impresa, Scienze Umanistiche, Scienze della Formazione, Ingegneria Civile e Ambientale.

La finalità del corso Unione Europea e lavoro – già avviato con successo sin dall’a.a. 2009/10 – è quella di fornire ai partecipanti una conoscenza approfondita del processo di integrazione attraverso una metodologia interdisciplinare oltre all’opportunità di esplorare alcune politiche pubbliche selezionate tra tematiche di interesse professionale e scientifico.

Dopo i saluti del direttore del dipartimento, prof. Giuseppe Vecchio, e dell’assessore comunale alle Politiche sociali, prof. Carlo Pennisi, l’introduzione al Modulo sarà a cura di Francesca Longo. Seguiranno gli interventi dei docenti responsabili delle unità tematiche Tiziana Cuccia, Renata Gambino, Gaetano Lalomia, Roberta Piazza, Ilde Rizzo, Luisa Sturiale, Salvo Vasta. Ad illustrare il tema della giornata sarà l’euroconsigliere Massimo Floridia (Ufficio Eures), le conclusioni saranno a cura del delegato del rettore per l’internazionalizzazione (Polo umanistico), Lina Scalisi.

 

Google+
© Riproduzione Riservata