• Google+
  • Commenta
4 aprile 2013

Sci di Velocità. Record mondiale di sci di velocità a Valentina Greggio: 202,56 km/h

Valentina Grezzo

Valentina Greggio

Università degli Studi INSUBRIA Varese-Como – Valentina Greggio e’ record mondiale di sci di velocità: 202,56 km/h

La studentessa di Scienze Motorie dell’Università dell’Insubria ha stabilito il record il 3 aprile a Vars in Francia.

Lo scorso 26 gennaio aveva vinto i Mondiali di Speed Ski – Sci di velocità

Con i suoi 202,576 km/h Valentina Greggio ha stabilito il 3 aprile a Vars, in Francia, il nuovo record del mondo di sci di velocità per la categoria Downhill femminile seniores. La “Lady Jet” dello sci mondiale di velocità è una studentessa del primo anno del corso di laurea in Scienze Motorie dell’Università degli studi dell’Insubria, classe 1991, verbanese, Valentina ha vinto a gennaio i Mondiali di Sci di Velocità, l’anno scorso si è aggiudicata la Coppa del Mondo di Speed Ski, l’ex Kilometro lanciato.

«Alla fine ce l’ho fatta: dopo due giorni di brutto tempo e di strenui allenamenti  ho stabilito il nuovo record di sci di velocità – afferma soddisfatta la neo campionessa – . È stato bellissimo partire dalla cima: un’esperienza  che andava assolutamente provata. Sono l’unica donna che è riuscita a stabilire un record dal 2006 ad oggi: il record precedente era fissato in 200,11 km/h e lo aveva stabilito la francese Charlotte Bar, sulle piste di Les Arcs, poi chiuse per motivi di sicurezza. Sono davvero poche le piste al mondo che permettono di fare velocità e sono poche le donne ritenute in grado di superare il record e di conseguenza invitate alle prove».

Valentina aveva ottenuto ottimi risultati anche in Canada e in Svezia tra febbraio e marzo,  per la Coppa del Mondo di Speed Ski. «In Canada ho gareggiato con gli uomini perchè non c’erano altre donne della mia categoria – racconta Valentina – ciononostante sono sempre arrivata nei primi quattro posti, per cui direi che è andata benone e sicuramente è tutta esperienza. In Svezia – continua Valentina – bene il primo giorno: vinto con 6 km/h di distacco sulla seconda e invece il secondo giorno di gare sono caduta in semifinale alla velocità di 150 km/h circa, ho scivolato per 100 metri tagliando le fotocellule a 111 km/h in scivolata, per fortuna niente di grave, ho rotto gli sci cadendo e sono ritornata cima con un paio di sci non molto adatti, però ho vinto lo stesso la finale, anche se con soli 3 km/h sulla seconda».

Da un mese Valentina è in giro per tutto il mondo per gareggiare: e non è finita «in questi giorni mi sposto ad Andorra, a Pas de La Casa, per la Coppa del Mondo, e poi probabilmente ritornerò a Vars per provare a ritoccare il record. Dopodichè finali a Verbier e forse mi fermo anche a fare delle gare Pro (gare veloci che esulano dal circuito di Coppa del mondo)».

Finite le gare riposo? No! L’attende lo studio:  «a giugno proverò a dare Fisica-Statistica che purtroppo non ho superato per solo un punto. Poi cercherò di dare Attività motorie e Teoria del movimento e gli Sport; tenendo Anatomia per settembre…».

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy