• Google+
  • Commenta
8 maggio 2013

Invest Salerno. Firma del Protocollo di Intesa Invest Salerno all’Unisa

Università degli Studi di SALERNO – Firma del Protocollo di Intesa Invest Salerno giovedì 9 maggio, ore 12.30, sala del Senato Accademico

L’attrazione degli investimenti nel sistema territoriale salernitano riveste una enorme importanza per lo sviluppo economico dell’area provinciale, in termini di potenziali effetti occupazionali, di trasferimento di capitali, di conoscenza tecnologica e di apertura internazionale.

Da questo nasce l’idea di un protocollo di intesa  Invest Salerno tra l’Università di Salerno e la Fondazione Carisal per l’attuazione del progetto Invest in Salerno.

«Le parti– si legge nel Protocollo  Invest Salerno – intendono attivarsi per la realizzazione di una strategia volta a promuovere le opportunità di investimento presenti sul territorio della provincia di Salerno, mediante la creazione di un network, di una banca dati on-line, di uno Sportello dedicato all’informazione e assistenza per i potenziali investitori nazionali ed esteri».

Il magnifico rettore dell’Università di Salerno, prof. Raimondo Pasquino, e il presidente Carisal, Alfonso Cantarella, firmeranno il Protocollo  Invest Salerno alle ore 12.30 di domani 9 maggio, nella sala del Senato Accademico (IV piano del Rettorato, campus di Fisciano).

Diversi i risultati che dovrebbe produrre l’attività degli aderenti al progetto:

  • a) la mappatura delle opportunità di investimento presenti sul territorio provinciale di Salerno, interessanti i suddetti progetti di investimento;
  • b) la creazione di un database d’informazione e promozione delle opportunità d’investimento presenti sul territorio della provincia di Salerno;
  • c) lo sviluppo di un network a livello territoriale, funzionale all’attrazione di nuovi investimenti ed all’assistenza dei potenziali investitori nazionali ed esteri nella fase prodromica e successiva all’investimento;
  • d) la nascita di uno Sportello dedicato volto all’assistenza informativa e tecnica dei potenziali investitori nazionali ed esteri fornita da un team work specialistico.
Google+
© Riproduzione Riservata