• Google+
  • Commenta
29 maggio 2013

Mini Robot 2013. Competizione mini robot per studenti delle scuole superiori

Università degli Studi di CATANIA – Al via l’VIII edizione di Mini Robot 2013, la competizione siciliana di robotica per studenti delle scuole superiori. Automazione ed elettronica, creatività, gioco di squadra: competenze e nuove opportunità per il futuro dei giovani. Venerdì 31 maggio alle 9.30 presso la Cittadella Universitaria di Catania (viale A. Doria 6) l’inaugurazione ufficiale con esperti di robotica a confronto e le tanto attese competizioni con oltre 300 studenti.

Secondo l’Istat il 23,9% dei giovani non studia né lavora: sono i NEET (Not in Education, Employment or Training). L’Italia ha la quota più alta d’Europa. In Sicilia scuole e università rispondono con l’VIII edizione di MiniRobot2013, promossa da DIEEI – Dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica dell’Università di Catania e dal Collegio universitario Arces. Collaborano all’iniziativa anche la Fondazione Mondo Digitale, che da molti anni promuove la robotica educativa nelle scuole di tutta Italia, e Radio Zammù, media partner dell’evento.

L’edizione di quest’anno Mini Robot ha per titolo “L’arredatore”. 25 squadre di studenti, provenienti da 12 scuole di tutta la Sicilia, si cimenteranno nella missione affidata ai loro piccoli automi costruiti interamente con mattoncini Lego: raccogliere mobili e accessori dalle varie stanze e sistemarli opportunamente nelle abitazioni. Arredatori in miniatura che si muovono su un campo di gioco delle dimensioni di un tavolo da ping-pong. Il kit di montaggio Lego Mindstorms contiene oltre ai classici mattoncini un set di sensori e di motori e una CPU che opportunamente programmata consente una grande varietà di operazioni e movimenti. Le squadre si sono preparate alle gare durante l’anno scolastico lavorando al progetto del loro piccolo ‘arredatore’ sotto la guida di un docente-tutor.

L’evento Mini Robot si tiene venerdì 31 maggio alle 9.30 presso la Cittadella Universitaria di Catania (viale A. Doria 6). Si comincia con la conferenza inaugurale nell’aula D02, che vedrà dopo i saluti del prof. Vincenzo Catania (direttore del dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica) gli interventi del dott. Fabrizio Russo, direttore operativo dell’ARCES, di Alfonso Molina, professore di Strategie delle tecnologie all’Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale, della prof. Romana Romano dirigente scolastico dell’ITIS  Archimede di Catania e dell’ing. Marco Branciforte della STMicroelectronics. E’ stato invitato a partecipare l’assessore regionale all’Economia della Regione Sicilia.

All’evento Mini Robot si passerà subito dopo alle fasi eliminatorie che occuperanno l’intera mattinata. Dopo la pausa pranzo avranno luogo le fasi finali che termineranno alle ore 18.00 con la finalissima e la premiazione. Durante la giornata verranno anche svolte delle presentazioni e dimostrazioni sulle attività di robotica svolte all’Università di Catania

Le competizioni Mini Robot, oggi molto comuni in tutto il mondo, permettono a gruppi di studenti, studiosi o appassionati  di confrontarsi fra loro ed offrono anche al pubblico una  interessante dimostrazione delle potenzialità della robotica. Questa materia,  nella sua multidisciplinarietà permette agli studenti di apprendere in modo divertente concetti relativi alla matematica, alla fisica, all’informatica, ma anche all’elettronica, all’automazione e nello stesso tempo consente di comprendere come realizzare un “sistema” costituito da varie parti interagenti fra loro. Nella realizzazione dei robot gli studenti,  stimolati dallo spirito di competizione, sono portati a realizzare questi sistemi in un tempo limitato, organizzandosi in squadre, imparando a suddividersi ruoli e responsabilità, con  risorse e budget limitati, ma con delle regole comuni. L’aspetto importante è che in queste competizioni non emergono solo gli studenti più capaci, ma spesso si risvegliano, spinti da nuovi stimoli, anche studenti con alte potenzialità, che però non erano sufficientemente incoraggiati dai tradizionali strumenti di studio.

Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, di Mini Robot lo spettacolo è assicurato! Il regolamento della gara è consultabile sul sito www.minirobotics.org

Elenco delle scuole partecipanti a Mini Robot:

  • LSS “Benedetto Croce”- Palermo
  • IISS “Benedetto Radice” – Bronte
  • ITIS “Archimede” – Catania
  • IISS “G. Ferraris” – Acireale
  • ITIS “E. Fermi” – Giarre
  • LSS “Galileo Galilei” – Catania
  • LSS “Boggio Lera” – Catania
  • ITIS “G. Ferraris” – San Giovanni La Punta
  • ITIS “G. Marconi” – Catania
  • IISS “S. Giovanni Bosco” – Marsala
  • ITITS “E. Morselli” di Gela
  • LUDUM di Misterbianco
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy