• Google+
  • Commenta
31 maggio 2013

Mostra Fotografica. Il Visibile e l’Immagine: mostra fotografica di Ombretta Favino

Politecnico di BARI  – La mostra fotografica di Ombretta Favino dal 4 al 14 giugno presso la Biblioteca Provinciale, Il Visibile e l’Immagine

Compito della creatività artistica è rendere visibile l’invisibile. Descrivere e ritrarre bellezza e fragilità, visibile e invisibile, non è una resa ma una delle forme, una delle modalità di conoscenza proprie dell’arte. Ombretta Favino, pugliese di Foggia, laurea in Farmacia, nelle trenta immagini che compongono il percorso della personale mostra fotografica si cimenta nella rappresentazione del suo visibile attraverso il Paesaggio. L’autrice che ha recentemente interpretato Parigi utilizzando i codici del bianco nero, ne “Il visibile e l’immagine” esplora le infinite sfumature di colori che diventano struttura delle sue fotografie, senza lasciarsi sedurre dall’invadenza del fotoritocco digitale. Al contrario, con la sua visione, vuole preservare dalla contaminazione delle tecnologie contemporanee uno spazio dove approdare e farsi incantare dalle magie cromatiche. Le immagini della mostra appaiono una sintesi organica tra la spettacolarità statica della pittura e l’attimo fuggente del pensiero.

Vista da vicino la storia di Ombretta Favino è, insieme, comune, esemplare e singolare. Comincia a fotografare al tempo del liceo, su impulso di una docente di matematica e fisica, che scorazzava con gli allievi nella villa comunale della città, Foggia, alla ricerca più di buone inquadrature che di giuste soluzioni a quesiti propri della disciplina. Una fase decisiva è legata al Foto Cine Club di Foggia che si svolge gomito a gomito con tanti fotografi. Nel tempo, diventa sempre più cospicua la sua presenza nel campo fotografico attraverso la partecipazione a numerose iniziative e la sua prossima personale di Bari rappresenta l’inesorabile segno di passione e comunicazione per quest’arte.

L’inaugurazione della mostra fotografica “Il Visibile e l’Immagine” avrà luogo martedì, 4 giugno, ore 19:00, presso la Biblioteca Provinciale – Santa Teresa dei Maschi (Strada Lamberti 3, Bari Vecchia).

Partecipano, assieme all’autrice alla mostra fotografica: Pio Meledandri Direttore del Museo della Fotografia del Politecnico di Bari; Giuseppe Sylos Labini Direttore Accademia Delle Belle Arti – Bari; Mimmo Attademo Docente di fotografia Accademia Delle Belle Arti – Bari; Nicola Loviento Delegato FIAF Regione Puglia.

La mostra fotografica, che si avvale del patrocinio del Politecnico di Bari, resterà aperta al pubblico fino al 14 giugno, secondo i seguenti orari: lunedi’- giovedi’, 9:00-13:30 / 15:00-17:30; venerdi’, 9:00-13:30.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy