• Google+
  • Commenta
13 maggio 2013

Nuova biblioteca Insubria. Inaugurata biblioteca Insubria “Gaetano Aurelio Lanzarone”

Biblioteca Insubria
Biblioteca Insubria

Biblioteca Insubria

Università degli Studi INSUBRIA Varese-Como – biblioteca Insubria – Lunedì 13 maggio 2013, sede via Mazzini

Inaugurata la biblioteca Insubria archivio “gaetano aurelio lanzarone”

Il fondo è stato donato al Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate dalla vedova, signora Marian Farago

È stata inaugurata oggi la nuova biblioteca Insubria, lunedì 13 maggio 2013, nella sede del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, a Varese, via Mazzini 5, la sala dedicata alla Biblioteca e Archivio in memoria del professor Gaetano Aurelio Lanzarone, che raccoglie un fondo librario e altro materiale cartaceo donato della moglie Marian Farago al Dipartimento.

Sono intervenuti alla cerimonia biblioteca Insubria: il Magnifico Rettore dell’Università dell’Insubria, professor Alberto Coen Porisini; il Direttore del Dipartimento, professor Ezio Vaccari; il coordinatore della Biblioteca, professor Andrea Spiriti; la signora Marian Farago.

Il professor Lanzarone, professore ordinario presso il Corso di laurea in Informatica alla Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università dell’Insubria sede di Varese, è scomparso nell’ottobre 2011. Pioniere nello studio dell’Informatica a Varese, il professor Lanzarone ha fondato il Dipartimento di Informatica e Comunicazione, e lo ha scrupolosamente guidato fino all’ultimo.

I docenti intervenuti alla cerimonia biblioteca Insubria ne hanno ricordato la lungimiranza e le doti intuitive che lo hanno contraddistinto, portandolo a inaugurare un innovativo percorso di ricerca e di collaborazione scientifica, che ha messo in una relazione sempre più stretta e feconda due differenti ambiti come quello scientifico e quello umanistico.

La biblioteca Insubria raccoglie un migliaio di volumi che trattano non soltanto di informatica, ma anche di filosofia, scienze, storia, arte – i più svariati campi del sapere e della cultura – denotando la complessità, la curiosità intellettuale e l’apertura mentale del professor Lanzarone, che li ha raccolti per tutta la vita.

L’Archivio della biblioteca Insubria consiste in una raccolta di materiali cartacei databili dagli anni Settanta in poi (lezioni, lettere, carteggi, appunti ed altro), che ben evidenziano la rete di collegamenti di profilo internazionale del professor Lanzarone e mostrano la sua feconda progettualità, mettendo allo stesso tempo in luce un frammento significativo della storia del pensiero contemporaneo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy