• Google+
  • Commenta
15 maggio 2013

Progetto Cosmo: Meno traffico più ambiente grazie a Cosmo e Unisa

Università degli Studi di SALERNO – Meno traffico più ambiente: Salerno laboratorio di un progetto europeo. Mobilità cooperativa: un’esperienza nel campus

Progetto COSMO – Cooperative Systems For Sustainable Mobility And Energy Efficiency

Final Event Giovedì 16 maggio 2013, 9:30 – 16:30 Facoltà di Ingegneria – Sala delle Lauree

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno organizza, giovedì 16 maggio, il Workshop conclusivo del Progetto Europeo COSMO (Co-operative Systems for Sustainable Mobility and Energy Efficiency – http://www.cosmo-project.eu/), finanziato nell’ambito del 7 Programma Quadro sulla misura: “ICT PSP Objective identifier: Objective 1.3: Energy Efficient cooperative transport management systems”.

Al Workshop parteciperanno relatori provenienti da diversi paesi dell’Unione Europea, i partner coinvolti nel progetto (ASFINAG Service GmbH, Centro Ricerche Fiat S.C.p.A, ERTICO – ITS Europe, Geo Solutions NV, Kapsch TrafficCom AG, Lindholmen Science Park AB, Svevia AB, SWARCO Futurit Verkehrssignalsysteme GmbH, Swarco Mizar, Fundación Tecnalia Research & Innovation, TTS Italia, Volvo Technology Corp) e i referenti di Agenzia Campana per la Mobilità Sostenibile (ACAM), Autobahnen und Schnellstraßen-FInanzierungs-AktienGesellschaft (ASFINAG), Agenzia del trasporto autoferrotranviario del Comune di Roma (ATAC), Comune di Verona, Provincia di Firenze, Salerno Mobilità e del progetto europeo Co-Cities, che si confronteranno su opportunità e benefici dei sistemi e servizi cooperativi per le realtà locali e nazionali

Nel corso dei lavori verranno presentati i risultati raggiunti nell’ambito dei sistemi cooperativi, con particolare attenzione ai tre siti pilota realizzati nell’Università di Salerno relativo ai sistemi urbani, a Vienna per le applicazioni autostradali e a Gothenburg, in Svezia, con riferimento alle applicazioni al trasporto pubblico.

Interverranno il Magnifico Rettore dell’Università di Salerno, prof. Raimondo Pasquino, l’Assessore per l’Istruzione e la Promozione Culturale della Regione Campania, prof.ssa Caterina Miraglia, l’Assessore per la Mobilità del Comune di Salerno, Ing. Luca Cascone e il Presidente del Comitato Scientifico del Distretto Energia Smart Power System della Regione Campania, prof. Antonio Piccolo.

Il progetto COSMO ideato per dimostrare, in condizioni realistiche, i vantaggi di servizi di mobilità cooperativa e quantificare il loro impatto sull’aumento dell’efficienza energetica dei trasporti, è stato cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma per la competitività e l’innovazione.

Prevede, in particolare, l’adozione di un approccio a livello di sistema per valutare l’efficienza energetica, misurando l’effetto che una serie di sistemi innovativi di gestione del traffico hanno sul consumo di carburante e le emissioni del traffico, ma anche considerando l’impatto dell’energia utilizzata dagli stessi dispositivi. La sperimentazione è stata effettuata nelle seguenti aree di applicazione: gestione e controllo dell’eco-traffico, Eco-guida per le auto private e mezzi pubblici, sistemi di informazioni di viaggio multimodali in tempo reale, strategia di gestione di accesso dinamico, Eco-navigazione.

Le applicazioni del progetto COSMO – implementate nell’Università di Salerno – mettono a disposizione degli studenti una serie di servizi finalizzati a incrementare l’efficienza energetica del sistema di trasporti nell’area del Campus universitario di Fisciano.

Gli utenti del Campus di Fisciano possono scaricare gratuitamente dal sito del progetto una APP™ da installare su smartphone con sistema operativo Microsoft o Android che fornisce informazioni sui posti disponibili nelle aree di parcheggio pubbliche e sui centri servizi dell’università, con l’obiettivo di ridurre i percorsi alla ricerca di un posto auto e di favorire l’utilizzo della navetta per gli spostamenti all’interno del Campus, con ovvi benefici in termini di consumi, di inquinamento ambientale e con una riduzione della probabilità di incidenti all’interno del Campus.

Le medesime informazioni sui posti disponibili sono riportate su un pannello a messaggio variabile posizionato in prossimità dello svincolo autostradale del Campus di Fisciano, in corrispondenza del parcheggio multipiano.

Nell’area del multipiano, inoltre, saranno fornite informazioni sui posti disponibili per ciascun livello, sempre con l’obiettivo di ridurre i percorsi alla ricerca di un posto auto, con evidenti benefici in termini di consumi, di inquinamento e di riduzione della probabilità di incidenti.

Google+
© Riproduzione Riservata