• Google+
  • Commenta
2 maggio 2013

Software Libero e Open Source. Stallman presenta “software libero GNU/Linux” all’Unisannio

Università degli Studi del SANNIO di BENEVENTO  – Il Software Libero e la tua Libertà

Richard Stallman a Benevento per un seminario all’Università del Sannio 8 maggio 2013 – ore 9.30 Auditorium Sant’Agostino – Via G. De Nicastro

Nell’ambito del ciclo di seminari UningLabs 2013, le associazioni LILIS e Uning, in collaborazione con l’Università degli studi del Sannio, organizzano un seminario dal titolo Il Software Libero e la tua Libertà, GNU/Linux e i contenuti liberi tra filosofia e applicazioni pratiche con la partecipazione del famoso creatore e “guru” del movimento del Software Libero e Open Source Richard Stallman.

Il giorno 8 maggio 2013, alle ore 09.30, presso l’Auditorium Sant’Agostino dell’Università degli Studi del Sannio, in Via G. De Nicastro a Benevento, l’Associazione LILIS (www.lilis.it) e l’Associazione universitaria Uning, (www.uningsannio.it) in collaborazione con l’Università degli Studi del Sannio e con il patrocinio morale del Comune di Benevento, organizzeranno un seminario dal titolo “Il Software Libero e la tua Libertà, GNU/Linux e i contenuti liberi tra filosofia e applicazioni pratiche”. Questo incontro sarà un’occasione per discutere di software libero, del movimento ad esso connesso e delle sue applicazioni pratiche. L’espressione “software libero” si riferisce al rispetto delle libertà degli utenti e della comunità. In breve, gli utenti hanno la libertà di eseguire, copiare, distribuire, studiare, cambiare e migliorare il software. Tramite queste libertà gli utenti (individualmente o nel loro complesso) controllano il programma e le sue funzioni. Quindi il “software libero” è una questione di libertà, non di prezzo.

L’evento è pubblico, non tecnico ed è rivolto agli studenti di ogni ordine ma anche e, sopratutto, a chi è interessato alla libertà individuale che troppo spesso è compromessa dagli interessi di grosse multinazionali. All’evento saranno presenti il presidente dell’Associazione LILIS Giancarlo De Gregorio, e il presidente dell’Associazione Uning Umberto Masotti, e si aprirà con i saluti del rettore dell’Università Del Sannio, prof. Filippo Bencardino. Seguirà l’intevento dell’amministratore di Wikipedia in lingua italiana e di Wikidata Luca Martinelli, dal titolo “Le prossime sfide di Wikipedia: nuovi metodi di diffondere la conoscenza” nel quale illustrerà quello che attualmente è considerato uno dei più grandi progetti al mondo di condivisione della conoscenza umana, idealmente figlio del progetto GNU. Chiuderà la mattinata Richard Stallman, padre del progetto GNU e principale esponente del movimento del Software Libero.

Richard Stallman, dopo la laurea in fisica ad Harvard e un dottorato al MIT di Boston, diede vita al movimento del software libero nel 1983 e ha iniziato lo sviluppo del sistema operativo GNU (vedi www.gnu.org) nel 1984. GNU è software libero: ognuno ha la libertà di copiarlo e ridistribuirlo con o senza modifiche. Il sistema GNU/Linux, fondamentalmente il sistema operativo GNU con Linux aggiunto, è attualmente utilizzato su decine di milioni di computer in tutto il mondo. Stallman ha ricevuto l’ACM Grazia Hopper Award, una borsa di studio MacArthur Foundation, l’Electronic Pioneer Award del Frontier Foundation, e il Premio Takeda per il Miglioramento sociale ed economico, così come diverse lauree ad honorem. Il titolo dell’intervento è: “The Free Software Movement and the GNU/Linux Operating System (Il Movimento del Software Libero e il sistema operativo GNU/Linux)” ed è prevista traduzione simultanea.

Nel corso del pomeriggio, invece, sono previsti degli showcase di applicazioni e progetti di successo, in ambito sia privato che professionale, basati sull’uso di software libero.

Nello specifico è previsto l’intervento “Free PA: l’esperienza Kelyon” tenuto da Francesco Nicodemo responsabile delle relazioni esterne di Kelyon Srl, una giovane e innovativa Azienda con sede a Napoli, e la presentazione in anteprima un importante progetto comune Engineering-Atos-Fraunhofer-Unisannio-Geeknet-SourceForge-T6 denominato “MARKOS” (www.markosproject.eu;) che si pone l’obiettivo di sviluppare un “marketplace virtuale open source intelligente”, la presentazione sarà realizzata a quattro mani da Massimilino Di Penta (UNISANNIO), Francesco Torelli (ENGINEERING) e Ilaria Lener (T6). Chiuderà l’intervento del professore Salomone Megna che racconterà della migrazione al software libero effettuata degli uffici del sindacato Gilda degli insegnanti.

L’evento sarà, inoltre, trasmesso in streaming su internet, ovviamente con strumenti liberi, per poter essere seguito anche da chi non potrà essere presente di persona.

Di seguito il programma completo

  • 09:30 – 10:00 Saluti del Magnifico Rettore Ch.mo Prof. Filippo Bencardino e delle Associazioni Uning e LILIS;
  • 10:00 – 10:30 Le prossime sfide di Wikipedia: nuovi metodi di diffondere la conoscenza Luca Martinelli, amministratore di Wikipedia in lingua italiana e di Wikidata;
  • 10:30 – 10:45 Coffe Break;
  • 11:00 – 13:00 “The Free Software Movement and the GNU/Linux Operating System (Il Movimento del Software Libero e il sistema operativo GNU/Linux)” Richard Stallman;
  • 13:00 – 13:30 Dibattito e domande;
  • 13:30 – 15:00 Pranzo
  • 15:00 – 16:00  Free PA: l’esperienza Kelyon Francesco Nicodemo responsabile delle relazioni esterne di Kelyon Srl
  • 16:00 – 17:00 MARKOS un intelligent virtual FOSS marketplace Massimilino Di Penta (UNISANNIO), Francesco Torelli (ENGINEERING), Ilaria Lener (T6)
  • 17:00 – 17:30 Una storia di migrazione al Software Libero Raffaele Salomone Megna, Gilda degli insegnanti
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy