• Google+
  • Commenta
20 giugno 2013

Unitn: Premio Marketing. Otto studenti dell’Unitn vincono in Russia

Università degli Studi di TRENTO – Con le analisi del mercato russo e un progetto di marketing realizzati per l’azienda bergamasca Marlanvil e per la start-up Unitn trentina U-Hopper due team di studenti del Dipartimento di Economia e Management Unitn hanno sbaragliato la concorrenza di colleghi provenienti da  molti Paesi del mondo.

Per la Marlanvil s.r.l, da 25 anni sul mercato italiano e internazionale con i suoi prodotti elettrici e illuminotecnici, gli studenti hanno analizzato la possibilità di diffusione sul mercato di “Qzero”, una linea di apparecchi caratterizzati dalla perfetta planarità con la parete di installazione. Per la U-hopper s.r.l, che fornisce soluzioni e tecnologie per il crowdsensing mobile e i servizi personalizzati, il gruppo si è concentrato sullo studio del progetto “Deal2park”, app che permette di pagare il parcheggio online e a un prezzo scontato approfittando di offerte segnalate direttamente sullo smartphone da esercizi commerciali convenzionati con le aree di sosta.

Già premiati nei mesi scorsi alla competizione “TMC – Trento Marketing Challenge” organizzata dal Dipartimento di Economia e Management, gli otto giovani, accompagnati da Italo Trevisan, professore di Management internazionale, hanno poi partecipato con successo al concorso internazionale di marketing organizzato in occasione del “IV Eurasian Youth Economic Forum” alla Ural State University of Economics di Yekaterinburg (Federazione Russa). La squadra composta da Maria Selene Riontino, Michele Eccher, Nguyen Thi Huyen My e Anastasiya Kazlova si è classificata al 1° posto. Al 2° posto la formazione di Martina Zovico, Livio Servadio, Gianluca Stella e Ivanka Zobic. Nella loro avventura i gruppi hanno potuto contare sulla collaborazione rispettivamente di Evgeniya Oleneva e Alexsandru Chiochiu, studenti di madrelingua russa ospitati dall’Ateneo Unitn nell’ambito del programma di scambio internazionale Erasmus Mundus.
I due team hanno potuto partecipare alla fase finale del concorso in Russia essendo stati valutati i migliori nella “TMC – Trento Marketing Challenge”, una competizione tra gruppi di lavoro formati da studenti di laurea magistrale frequentanti gli insegnamenti di “International Business Management” e “Marketing Progredito” tenuti da Trevisan al Dipartimento di Economia e Management. Il compito assegnato a ciascun gruppo di lavoro nella “TMC” consisteva nello svolgere un’analisi del mercato russo a favore e in stretta collaborazione con alcune aziende dell’Italia Settentrionale.

Le aziende coinvolte nel progetto “TMC – Trento Marketing Challenge” sono state: Airpim S.r.l (Trento), Banca di Trento e Bolzano (Trento), Fornara & Maulini S.p.a. (Verbania), Gioel S.p.a. Unipersonale (Trento), iTwin Italia by Autentica S.r.l (Novara), Marlanvil S.p.a. (Bergamo), Reputeka (Trento), Samo S.p.a. (Verona), U-Hopper S.r.l (Trento), Zuegg S.p.a. (Verona). Le aziende hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa assegnando ai gruppi il compito da svolgere, con un sostegno economico e rendendo disponibile una posizione di tirocinio per uno degli studenti. Per i partecipanti al progetto “TMC” è stato anche organizzato un ciclo di seminari in Ateneo.

Nella competizione “TMC” i gruppi hanno eseguito un’analisi SWOT dell’azienda loro assegnata, presentando un rapporto. Poi hanno analizzato il mercato russo in accordo con l’azienda, redigendo una relazione. Infine hanno messo a punto un progetto di marketing da sviluppare sui social media. Il lavoro dei gruppi è stato, quindi, valutato sia dall’azienda sia dai docenti Unitn coinvolti nel progetto. E, i migliori, hanno avuto l’accesso alla finale del concorso internazionale in Russia, dove hanno presentato un sunto del loro lavoro.

Google+
© Riproduzione Riservata