• Google+
  • Commenta
8 luglio 2013

Unisa. Il video A Real Hero degli studenti Unisa al quindicesimo posto nel concorso internazionale iChange

Università degli Studi di SALERNO – Unisa: quindicesimo posto nel concorso internazionale iChange

Il concorso ha visto la partecipazione di 165 università di 66 nazioni, per un totale di 248 video.

A real hero sarà trasmesso anche su MTV. Un importante riconoscimento per gli studenti Unisa Novella Troianiello e Lello Landi: il loro cortometraggio A real hero si è classificato quindicesimo al concorso internazionale iChange. Al concorso sono stati presentati 248 video, realizzati da 165 università di tutto il mondo. Tra questi, A real hero, assieme ad altri 24 cortometraggi, è stato selezionato da MTV per essere introdotto nella programmazione giornaliera (guarda di seguito il video).

I 25 video selezionati da MTV provengono da Messico, India, Usa, UK, Spagna, Italia (assieme al cortometraggio dell’Università Unisa è stato selezionato quello realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano), Germania, Bulgaria, Portogallo, Belgio, Francia, Norvegia, Libano, Svezia, Romania e Ungheria.

Il concorso iChange per i migliori video da 30 secondi sui cambiamenti climatici è stato promosso, in collaborazione con TVN Media group, da Connect4Climate, un’iniziativa di cooperazione globale sulle tematiche riguardanti comunicazione e cambiamenti climatici. Il team di  Connect4Climate, nell’ambito del tour in Italia, lo scorso aprile ha fatto tappa anche nell’Università Unisaospitato da Filmidea. Nell’occasione è stato presentato il concorso.

I cortometraggi sono stati selezionati da una giuria composta da professionisti della televisione, della pubblicità e accademici.

Connect4Climate – iniziativa promossa da Ministero dell’Ambiente, Banca Mondiale e GEF Global Environment Facility in collaborazione con oltre 150 knowledge partners – nasce nel settembre 2011 con l’obiettivo di incrementare la consapevolezza riguardo le cause e le conseguenze dei cambiamenti climatici attraverso attività  di comunicazione, supporto operativo, sensibilizzazione e capacity building, volte a creare un forum di responsabilità  sociale e dialogo che coinvolga gli utenti social media di tutto il mondo. Il progetto Connect4Climate è cresciuto nel tempo ed è diventato oggi il programma in cui integrare le attività  della Banca Mondiale nel settore della comunicazione sui cambiamenti climatici. Tra i risultati di maggior rilievo raggiunti finora dall’iniziativa figurano la realizzazione di numerosi eventi, un network Facebook di oltre 460.000 utenti, la creazione di una comunità  globale che comprende più di 150 organizzazioni tra cui agenzie delle Nazione Unite, media (MTV, Reuters, IPS, ecc.), università  da tutto il mondo  (Luiss, Yale, Columbia, MIT, MICA India, MGU Ghana,  ecc), organizzazioni non governative e settore privato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy