• Google+
  • Commenta
12 agosto 2013

Unime. Convegno sulla Finanza Pubblica all’Unime

Convegno internazionale IIPF sulla Finanza Pubblica all’Unime

La Sicilia per 4 giorni capitale della finanza pubblica mondiale. Si svolgerà  infatti a Taormina dal 22 al 25 agosto il 69° Convegno internazionale dell’IIPF (International Institute of Public Finance), dedicato ad un tema di grande attualità: “Il ruolo dello Stato per la crescita e lo sviluppo”.

Il congresso, organizzato dalle Unime, di Catania e di Reggio Calabria con il patrocinio, tra gli altri, della Regione Sicilia, della città di Taormina e della Fondazione Bonino-Pulejo, si aprirà giovedì 22 alle 9, presso l’Hotel Jolly Diodoro.

Il  comitato organizzatore è presieduto dal prof. Pietro Navarra (Rettore Unime), mentre la presidenza del Comitato scientifico è affidata al prof. Jorge Martinez-Vazquez (Georgia State University). Al congresso verranno presentati circa 400 contributi da parte di studiosi provenienti da tutto il mondo. Gli interventi saranno suddivisi in sessioni parallele, alternate da 5 sessioni plenarie durante le quali 5 keynote speakers interveranno su alcuni temi specifici della conferenza. Quest’anno le relazioni invitate sono affidate a illustri  studiosi come: Pranab Bardhan (UC Berkeley), Robin Boadway (Queen’s University) Ravi Kanbur(Cornell University), Michael Keen (IMF) e Dan Treisman (UCLA).

L’Istituto Internazionale di Public Finance (IIPF) è stato creato a Parigi nel 1937. Sin dalla sua fondazione è stato un’istituzione di riferimento per lo studio dell’economia e della finanza pubblica. Attualmente l’Istituto conta circa  800 membri, appartententi sia ad Università e Centri di Ricerca che ad Organizzazioni internazionali come l’IMF e la World Bank e ad istituzioni pubbliche, quali Banche Centrali e Ministeri. Tra i suoi membri figurano anche alcuni Premi Nobel. L’IIPF si propone infatti come centro di confronto e di analisi di problemi di economia e finanza pubblica, svolgendo un ruolo di indirizzo sia per coloro che svolgono ricerca in questi temi che per chi applica i risultati degli studi di economia e finanza pubblica per la definizione di policies, con l’obiettivo di migliorare il benessere collettivo ed il funzionamento della macchina statale.

Il congresso annuale dell’IIPF si svolge ogni anno in una sede diversa. Lo scorso anno, infatti, è stato ospitato a Dresda, mentre negli anni precedenti si è svolto negli Stati Uniti, in Svezia, in Sud Africa, in Corea del Sud, mentre il prossimo anno si terrà in Svizzera.

La determinazione della sede congressuale avviene tramite una procedura di selezione, durante la quale il board dell’IIPF valuta la qualità e l’affidabilità di ogni candidatura. Per l’edizione del 2013, la sede di Taormina e l’organizzazione congiunta delle Università Unime, Catania e Reggio Calabria hanno prevalso sulle candidature alternative di Pechino e Città del Capo.

A riconoscimento della efficienza e della affidabilità della candidatura di Taormina va ricordato che l’IIPF ritorna in Sicilia dopo 34 anni. Infatti, anche il congresso annuale del 1979 si svolse nella Perla dello Jonio, allora con l’organizzazione delle Università Unime e Catania.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy