• Google+
  • Commenta
17 settembre 2013

Polito. Le università in rete: congresso Unito e Polito Cucs 2013

Politecnico di TORINO – Le università in rete: un contributo alla definizione dell’agenda globale per lo sviluppo post 2015 al Polito

Al Polito il congresso Cucs  2013

Mercoledì 19 settembre, alle 9.00, presso l’Aula Magna del Palazzo del Rettorato Polito (via Verdi, 8 – Torino) avrà luogo la cerimonia di apertura del terzo Congresso scientifico della Rete CUCS (Coordinamento Universitario per la Cooperazione allo Sviluppo, rete formata da 27 Università italiane) organizzato congiuntamente da Università Polito nell’ambito di una crescente cooperazione tra i due Atenei e altri rilevanti attori della cooperazione internazionale e decentrata (Ministero degli Affari Esteri, Enti locali, Ong, Sistema delle Nazioni Unite).

Nel corso della cerimonia interverranno:

Sergio Roda, Prorettore Università di Torino; Laura Montanaro, Prorettore Polito; Caterina Bertolini – DGCS Coordinatrice per la Cooperazione Universitaria, Ministero Affari Esteri,; Riccardo Molinari – Assessore agli Affari Istituzionali e rapporti con l’Università, Regione Piemonte;  Marco D’Acri – Assessore al Bilancio, Relazioni Internazionali, Cultura e Patrimonio, Provincia di Torino; Ilda Curti – Assessore ai Giovani, Pari Opportunità e Rigenerazione urbana, Comune di Torino; Roberto Montà – Presidente del Coordinamento Comuni per la Pace della Provincia di Torino; Yiougo Boureima – Governatore Regione Sahel, Burkina Faso; Gianfranco Cattai – Presidente dell’Associazione Ong Italiane, Marzia Sica – Compagnia di San Paolo, Emanuela Colombo, Politecnico di Milano e CUCS.

Il tema del Congresso “Immaginare culture della cooperazione: le Università in rete per le nuove sfide dello sviluppo” vuole approfondire in particolare il ruolo dell’Università italiana nei diversi settori di competenza quali ricerca, formazione e trasferimento/condivisione tecnologica e nei processi di sviluppo in atto a livello nazionale, europeo e globale (tutela del patrimonio artistico-culturale-archeologico, promozione reti di sviluppo economico, diffusione nuove tecnologie e web 2.0, relazione tra medicina tradizionale e sistemi sanitari istituzionali in Africa e America latina).

In particolare CUCSTorino2013 vuole fare il punto sul contributo che la ricerca italiana può offrire al processo di definizione dell’agenda globale per lo sviluppo post 2015 (orientamenti nelle pratiche di aiuto allo sviluppo, nuovi paesi donatori, agenda globale) quando scadranno gli Obiettivi di sviluppo del Millennio fissati dalle Nazioni Unite nel 2000.

Il Congresso proseguirà il 20 settembre al Polito e il 21 all’International Training Center ILO. La Città di Torino organizza un momento di approfondimento aperto al pubblico con una serata di proiezioni dedicata alla cooperazione venerdì 20 alle ore 21.00 al Cineporto di Via Cagliari 42.

I lavori di CUCSTorino2013 saranno chiusi da Lapo Pistelli, Vice Ministro degli Affari Esteri con delega alla Cooperazione allo Sviluppo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy