• Google+
  • Commenta
2 settembre 2013

Sfisa Remiera Universitaria. Trofeo remiera universitaria a Cà Foscari-Iuav

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – In Canal Grande secondo piazzamento per Trieste, terza Pavia, quarta Vienna

Sfida remiera universitaria: Cà Foscari Iuav conquistano il Trofeo

Carraro: vittoria della remiera universitaria dedicata al prof. Vogel

Il rettore di Ca’ Foscari: «Il prossimo anno inviteremo anche l’ateneo di Monaco dove il docente tedesco insegnava»

E’ ancora una volta il galeone della squadra Ca’ Foscari-Iuav a tagliare per primo il traguardo davanti alla storica sede dell’Università e ad aggiudicarsi il primo posto della IX edizione della Sfida Remiera Universitaria svoltasi oggi nella suggestiva cornice del Canal Grande nel corso della tradizionale Regata Storica di Venezia. Dopo una sfida combattuta e avvincente, agli atleti del galeone di Trieste va un meritato secondo posto.

Il galeone degli atleti dell’ateneo di Pavia si è aggiudicato il terzo posto della remiera universitaria tagliando il traguardo davanti agli avversari di Vienna.

Al termine della competizione remiera universitaria il Rettore di Ca’ Foscari Carlo Carraro insieme alla delegata alle Attività sportive Maria Antonietta Baldo e al Rettore Iuav Amerigo Restucci ha premiato i vincitori consegnando il trofeo in vetro di Murano agli atleti veneziani.

Carlo Carraro: «Nel ringraziare tutte le università che  hanno partecipato a questa appassionante sfida e l’hanno resa ancora più internazionale – ha spiegato consegnando la coppa – ci tengo a dire che quest’anno dedichiamo la vittoria al prof. Joachim Vogel, studioso dell’Università di Monaco che ha perso la vita proprio in questo Canal Grande teatro oggi di un confronto che ha reso onore ai valori sportivi delle università. Per ricordarlo intendiamo inoltre invitare alla sfida dell’anno prossimo l’Università di Monaco dove Vogel insegnava”.

Nel corso della premiazione della remiera universitaria l’equipaggio dell’ateneo di Pavia giunto al terzo posto, ha ricevuto in ricordo della competizione un’osella in vetro di Murano che raffigura il leone di San Marco.

Per Maria Antonietta Baldo «quella remiera universitaria è una delle tradizioni più radicate di Ca’ Foscari – spiega – dopo i recenti successi in Cina con la squadra di Dragon Boat è una soddisfazione raccogliere una vittoria anche nella prestigiosa sfida in Canal Grande».

Amerigo Restucci: «Una manifestazione molta bella oggi sulle acque del Canal Grande fra tanti giovani atleti e nazionalità. I valori dello sport sono i valori della fratellanza, mi auguro che questo evento dall’afflato europeo continui a ripetersi con successo immutato».

Alla premiazione della remiera universitaria, dopo aver sfilato in Canal Grande, hanno partecipato anche gli equipaggi degli atenei di Bari, Losanna e di Warwick che non avevano superato le eliminatorie di sabato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy