• Google+
  • Commenta
4 settembre 2013

Uniud. Start up innovative nel convegno Uniud: “dall’idea d’impresa al crowd funding”

Università degli Studi di UDINE – Start up innovative: dall’idea d’impresa al crowd funding. Convegno Uniud venerdì 6 settembre, alle 10, in sala Tomadini a Udine. Nell’ambito del progetto Re-Seed che coinvolge Ateneo Uniud, Friuli Innovazione, Sissa

Si parlerà di imprese innovative e loro caratteristiche – tra cui modalità d’avvio, nuove formule di finanziamento e possibili benefici – nel convegno “Start up innovative. Si riparte dall’innovazione!” che si terrà venerdì 6 settembre, dalle 10, nella sala Tomadini Uniud, in via Tomadini 30/a a Udine. L’incontro è organizzato da Uniud nell’ambito del progetto Re-Seed, nato per valorizzare i risultati della ricerca e favorire la nascita di impresa high tech.

Aprirà i lavori Michele Morgante, prorettore e delegato alla ricerca Uniud. Seguiranno gli interventi sul ruolo delle start up innovative di Mattia Corbetta, membro della segreteria tecnica del Ministro dello Sviluppo economico, e Martina Urbani, responsabile Punto nuova impresa della Camera di commercio di Udine. Delle opportunità offerte dal crowd funding (il processo di finanziamento dal basso che mobilita persone e risorse) parlerà Claudio Bedino, vice presidente dell’Italian Crowdfunding Network. Infine, ci sarà la testimonianza di Rosario Lombardo, presidente di Innov@ctors, la prima impresa spin off dell’ateneo udinese iscritta nel registro delle start up innovative. Modererà Daniel Pittino dell’Università di Udine, responsabile scientifico del progetto Re-Seed.

Durante il convegno sarà possibile ricevere maggiori informazioni sul progetto Re-Seed e sulle opportunità messe a disposizione degli aspiranti imprenditori. Il 10 settembre infatti si chiude il quinto e ultimo sportello per la candidatura delle idee di impresa. Re-Seed è realizzato da Uniud, Friuli Innovazione e la Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste e finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia attraverso il Fondo sociale europeo. Per informazioni: www.re-seed.it, 0432556369.

Google+
© Riproduzione Riservata