• Google+
  • Commenta
31 ottobre 2013

Centro Informatico Università degli Studi di Messina: Rof. Puliafito nominato Presidente

Università degli Studi di MESSINA – Nasce il Centro Informatico dell’Università degli Studi di Messina Il prof. Puliafito nominato Presidente

Sono tornati a riunirsi Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Messina, presieduti dal Rettore dell’Università degli Studi di Messina, prof. Pietro Navarra.

Tra le principali delibere quella che riguarda la nascita del C.I.U.M. Centro Informatico Università degli Studi di Messina  che sostituirà il C.E.C.U.M. dell’Università degli Studi di Messina.

Presidente della struttura è stato nominato  il prof. Antonio Puliafito, ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Informatica, Edile, Ambientale e Matematica applicata dell’Università degli Studi di Messina.

Il C.I.U.M. avrà, tra l’altro, compiti di progettazione, ricerca ed erogazione di servizi anche all’esterno dell’Università degli Studi di Messina.

Novità anche sul fronte dei servizi agli studenti. In base ad una  delibera del Senato dell’Università, invece, sulla scia di quanto già avviene soprattutto nei paesi di cultura anglosassone, in futuro la proclamazione dei laureati  prevederà una cerimonia di consegna dei diplomi, nella quale saranno coinvolti contemporaneamente tutti gli studenti, le loro famiglie ed i docenti. Nel contempo, la Commissione Didattica è al lavoro per predisporre  un nuovo regolamento per l’esame finale.

Istituito ufficialmente, poi,  il Centro Statistico di Ateneo, il prof. Edoardo Otranto, docente di Statistica presso il Dipartimento di Scienze Cognitive , è stato nominato Direttore del Centro. Del Comitato tecnico-scientifico, invece, sarà Presidente il prof.  Antonino Di Pino, componenti i proff. Massimo Mucciardi, Romana Gargano e Marcantonio Caltabiano.

E’ stata autorizzata, infine,  la gara d’appalto per il servizio gratuito di trasporto studenti che servirà a garantire anche per il prossimo anno  il servizio di collegamento con i poli di Papardo e dell’Annunziata.

Google+
© Riproduzione Riservata