• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2013

Diverse Accessibilità a Ferrara: formazione, informazione e confronto sulla disabilità

Università degli Studi di FERRARA – Diverse Accessibilità: Giornata di formazione, informazione e confronto su disabilità Martedì 29 Ottobre il Workshop al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara

Studenti Disabili

Studenti Disabili

Diverse Accessibilità. Giornata di formazione, informazione e confronto sui temi della disabilità.

E’ questo il titolo del workshop che si terrà domani, martedì 29 ottobre, alle ore 9 al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, organizzato dal Servizio Disabilità, metodo di Studio, Supporto psicologico (SMS) dell’Università di Ferrara, in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

All’iniziativa interverranno tra gli altri il Rettore Pasquale Nappi, la Delegata del Rettore dell’Ateneo di Ferrara alla Disabilità Daniela Mari, il Vicesindaco del Comune di Ferrara Massimo Maisto, l’Assessore all’Urbanistica, Edilizia Privata ed Edilizia Pubblica del Comune di Ferrara Roberta Fusari e la Presidente della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara Roberta Ziosi

“Nel corso della giornata – spiega Daniela Mari, Delegata del Rettore dell’Università di Ferrara alla Disabilità – saranno illustrate la struttura organizzativa e la tipologia di servizi del servizio SMS di Ateneo (Ufficio Diritto allo Studio e Servizi Disabilità Studenti), a favore degli studenti con disabilità, con DSA o in condizioni di disagio metodologico ed emotivo-motivazionale iscritti ad Unife. Questi interventi hanno primariamente finalità formative rivolte soprattutto al personale universitario coinvolto nel percorso dello studente e, quindi, soggetto alla gestione  di relazioni didattiche, di orientamento e più in generale comunicative, con lo studente stesso. Saranno inoltre presentate le iniziative  progettuali innovative in materia di disabilità,  i percorsi e risultati del Progetto “Progettazione di strumenti innovativi per la didattica multimediale per studenti universitari con disabilità visive” approvato e finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e si rifletterà sul concetto di ‘accessibilità’ declinato nelle sue diverse forme, in relazione alle barriere architettoniche, didattiche, alla fruizione dei saperi e più in generale della cultura.

Google+
© Riproduzione Riservata