• Google+
  • Commenta
17 ottobre 2013

Viaggi di Studio. Bando di selezione per due viaggi di studio in Ateneo del Giappone

Viaggio di Maturità

Università degli Studi di PERUGIA – Bando di selezione per due viaggi studio in Ateneo del Giappone 

Viaggi Studio

Viaggi Studio

L’Università degli Studi di Perugia ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed eventuale colloquio,  per 2 viaggi di studio presso la “Mie University School and Graduate School of Medicine”(Giappone).

Viaggi di Studio dell’Unipg della durata di 2 mesi, per effettuare attività di tirocinio nel secondo semestre dell’Anno Accademico 2013/2014.

Requisiti per il bando viaggi di studio Unipg. I candidati alla selezioni bando viaggi di studio dell’Unipg devono essere iscritti all’Università degli Studi di Perugia, per l’a.a. 2013/2014, ad un corso di laurea della Facoltà di Medicina e chirurgia, al corso di laurea in Biotecnologie, al corso di laurea in Scienze Biologiche o al dottorato di ricerca in Bioscienze, Biotecnologie e Biomateriali nelle Malattie Vascolari e Endocrino-Metaboliche; avere una sufficiente conoscenza della lingua inglese, con un livello pari a B2 secondo il Quadro Comune del Consiglio d’Europa.

Modalità di partecipazione al bando viaggi di studio Unipg. Le domande di ammissione alla selezione viaggi di studio, indirizzate al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Piazza dell’Università, 1 – 06123 Perugia, dovranno pervenire, entro e non oltre le ore 14:00 del 28 ottobre 2013 mediante il servizio postale o mediante fax al numero 075/5852067, o mediante consegna diretta all’Ufficio Archivio e Protocollo dell’Ateneo nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15,00 alle ore 17,00 (farà fede il timbro dell’Ufficio Protocollo  dell’Università).

Ai fini del rispetto del termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione al bando viaggi di studio, farà fede solo il timbro di arrivo del Protocollo dell’Ateneo.

 

Google+
© Riproduzione Riservata