• Google+
  • Commenta
25 novembre 2013

All’Università di Bologna Donne e Coraggio: previsti5 crediti ECM

Università di BOLOGNA – All’Università di Bologna Donne e Coraggio:  previsti5 crediti ECM. Riconoscere e valorizzare le competenze delle donne nella società contemporanea.

Donne e Coraggio

Donne e Coraggio

Oggi si celebra in tutto il mondo la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite allo scopo di sensibilizzare con sempre maggior forza l’opinione pubblica sul triste fenomeno del  femminicidio e della violenza di genere in tutte le sue forme.

Dalla rilettura di questa giornata incentrata sulle vulnerabilità e la sopraffazione, nasce l’idea di progettare un evento culturale all’Università di Bologna che, coinvolgendo un pubblico vasto ed eterogeneo, ponga invece in risalto la capacità di resilienza e la forza di cambiamento portate dalle donne in ambito lavorativo e nella società in generale.

A partire da queste considerazioni, Università di Bologna e Fondazione Alma Mater hanno organizzato per giovedì 28 novembre un’iniziativa dal titolo “Donne e Coraggio: riconoscere e valorizzare le competenze delle donne nella società contemporanea”.

L’evento, che si terrà a Bologna presso l’Aula Magna dell’Università di Bologna di Pediatria del S.Orsola- Malpighi, vedrà la partecipazione di un parterre di relatori ampio e articolato: docenti universitari, rappresentanti di Enti, Istituzioni e Associazioni del territorio, professionisti, insegnanti.

Il format particolare di questo evento dell’Università di Bologna prevede una vera e propria “maratona” di voci di donne che interpreteranno se stesse.  Come per un abstract di un lavoro scientifico ciascuna individuerà 3 parole chiave dell’accezione intenzionalmente positiva (cosa non sempre facile) e un colore che caratterizzi la propria storia  a cui seguirà come chiosa di ogni racconto, la citazione ispirata di un autore o di un pensatore.
Attraverso le testimonianze dirette delle relatrici coinvolte – basate sulla rilettura delle motivazioni e degli obiettivi personali nello svolgimento della propria professione – la “maratona di testimonianze” vorrebbe mettere in luce il ruolo della donna in Italia come agente di cambiamento importante, seppure nei noti limiti derivanti da una costruzione delle responsabilità ancora molto centrata sull’uomo.

Ingresso libero previa conferma di adesione da inviare a: l.pompei@fondazionealmamater.it

La partecipazione all’evento dell’Università di Bologna prevede il rilascio di 5 crediti ECM: è possibile consultare l’elenco delle professioni accreditate scaricando il file dal sito di www.fondazionealmamater.it nel box “Allegati a fianco”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy