• Google+
  • Commenta
14 novembre 2013

Neolaureata dell’Università degli Studi di Pisa vince all’AstraZeneca

Neolaureata dell'Università degli Studi di Pisa vince all'AstraZeneca
Neolaureata dell'Università degli Studi di Pisa vince all'AstraZeneca

Neolaureata dell’Università degli Studi di Pisa vince all’AstraZeneca

Neolaureata dell’Università degli Studi di Pisa vince la selezione della multinazionale del farmaco AstraZeneca

Il programma di reclutamento è stato a livello mondiale: in palio un periodo biennale di formazione avanzata all’interno dei laboratori della società leader del settore

Nuovi talenti che crescono: Jessica Iegre, neolaureata con il massimo dei voti in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche all’Università degli Studi di Pisa, ha superato una selezione internazionale indetta dalla multinazionale del farmaco AstraZeneca e trascorrerà i prossimi due anni a Mölndal in Svezia per seguire un periodo di formazione avanzata all’interno del laboratorio dell’azienda.

Per la prima volta quest’anno AstraZeneca ha infatti lanciato un programma a livello mondiale per il reclutamento dei migliori neolaureati nelle discipline chimiche e biologiche da inserire nel suo programma di “Innovative Medicines Graduate Internships” e proprio lo stabilimento svedese è stato protagonista della procedura riguardante i candidati europei. Jessica Legre dell’Università degli Studi di PISA è risultata fra i sette vincitori superando una selezione molto impegnativa, in totale le domande arrivate sono state infatti 300.

Durante il suo periodo di tesi sperimentale Jessica Iegre ha lavorato presso i laboratori di ricerca del Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Pisa allo sviluppo di nuovi agenti antitumorali che agiscono con meccanismo innovativo sul metabolismo glucidico delle cellule cancerose. Parte dei risultati delle sue ricerche è in corso di pubblicazione sulla rivista internazionale “Bioorganic & Medicinal Chemistry Letters”.

Google+
© Riproduzione Riservata