• Google+
  • Commenta
24 novembre 2013

Università Cà Foscari di Venezia: gli spettacoli del teatro Cà Foscari

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – Il 26 e 27 novembre al Teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia S.Marta: Richiami Letterari per cacciatori di frodo secondo appunto per la nuova stagione di teatro Cà Foscari. Secondo appuntamento per la nuova stagione di teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia

Tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro Cinquegrani. Secondo appuntamento per la stagione 2013-2014 del Teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia.

Con Cacciatori di frodo”, un testo di Alessandro Cinquegrani, docente di Letteratura italiana e comparata all’Università Cà Foscari di Venezia, riadattato per la scena dal regista Giuseppe Emiliani, prosegue il quinto ciclo di un progetto rivolto alla valorizzazione della ricerca teatrale e della formazione culturale portato avanti dall’ateneo veneziano.

Cacciatori di frodo è la prima delle tre produzioni di Teatro all’Università Cà Foscari di Venezia di questa stagione e la prima ad avere anche una replica pomeridiana. Si tratta della riduzione scenica del fortunato romanzo di Alessandro Cinquegrani, docente al suo primo romanzo, che sta raccogliendo un bel successo e ottime recensioni. Protagonista è l’attore Stefano Scandaletti.

Tutte le mattine prima dell’alba, una donna esce da una casa cantoniera sul fiume Piave, percorre dodici chilometri di un binario morto e si sdraia subito dopo la curva, aspettando che il treno “le faccia rotolare la testa giù dall’argine e nel fiume”. Tutte le mattine, un uomo percorre quegli stessi dodici chilometri per riportare a casa la moglie. Nella sua mente si srotolano fantasmi del passato, la famiglia, un figlio, un fratello. Chilometri di pensieri e di parole per ripercorrere ogni giorno la sua vita trascinandosi dietro il peso degli errori e delle colpe.

Note di regia

Ho allestito questo testo come se dovessi mettere in scena una tragedia greca. “Cacciatori di frodo”  è una storia di colpe ed espiazioni che, pur nella modernità della forma, ci richiama alla memoria gli archetipi della tragedia. Lo spettacolo è un monologo catartico che non concede tregua. La recitazione segue il ritmo cadenzato e ossessivo dei pensieri. Flussi di coscienza, ricordi, disvelamenti, occultamenti. Presenze emblematiche che accompagnano i pensieri:  il fiume Piave che mormora le voci dei caduti,  il cane maremmano, le mandrie di pecore bianche e vento e pioggia e tanta acqua, sporca … Uno spettacolo visionario che vuole invischiare lo spettatore nella rete della vicenda facendogli correre il rischio di uscirne un po’ cambiato. [Giuseppe Emiliani]

Note sulla scenografia

Un susseguirsi di avvenimenti, situazioni inaspettate, surreali: Cacciatori di frodo è un testo che muta continuamente.

Ho definito uno spazio scenico in continuo movimento dove ho potuto sperimentare l’utilizzo della scenografia virtuale, progetto del quale mi sto occupando ultimamente e che utilizza la computergrafica 3D e il videomapping in teatro.

Con il regista abbiamo definito, come per un film,  un piano sequenze molto dettagliato cercando di restituire visivamente situazioni non scontate e profondamente legate al ritmo serrato del testo. [Federico Cautero]

  • Martedì 26 novembre 2013  > 20.30
  • Mercoledì 27 novembre 2013  > 16.00

Produzione Teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia Cacciatori di frodo dall’omonimo romanzo di Alessandro Cinquegrani adattamento e regia Giuseppe Emiliani con Stefano Scandaletti scene Federico Cautero assistente alla regia Alessandra Giuriola tecnico scenografia virtuale Stefano Vidoz assistenza tecnica Cristiano Colleoni Prima assoluta 

I biglietti si acquistano il 26 novembre, dalle 17 alle 20, e il 27 novembre dalle 12.30 alle 15.30, presso la biglietteria del Teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia a Santa Marta, Dorsoduro 2137

PROGRAMMA 2013-2014

  • Prossimi spettacoli
    • GenerAzioni teatrali. A chi appartiene il mondo? a cura di Donatella Ventimiglia 10 dicembre 2013 > 20.30 Associazione culturale “Lacasadargilla”
    • Sospiro d’anima (la storia di Rosa) di e con Aida Talliente 11 febbraio 2014  > 16.00  nella scia del centenario della nascita di Albert Camus (1913/2013)
    • Le Premier Homme dall’omonimo romanzo di Albert CAMUS adattamento, regia e interpretazione Jean-Paul  Schintu in collaborazione con l’Alliance Française di Venezia 19 febbraio 2014 > 20.30 Compagnia Le Belle Bandiere
    • Quando a morire è musica e donna dedicato a Wagner e alle sue eroine di e con Elena Bucci 26 febbraio 2014 > 16.00 27 febbraio 2014 > 20.30 Produzione Teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia
    • Waiting Room testo di Diego Mantoan regia di Mattia Berto prima assoluta 13 marzo 2014 > 16.00. Teatro dell’Argine
    • La turnàta – Italiani cìncali parte seconda di Nicola Bonazzi e Mario Perrotta con Mario Perrotta in collaborazione con Master in Immigrazione. Fenomeni migratori e trasformazioni sociali 26 marzo 2014 >  20.30 FRATELLI DALLA VIA
    • Mio figlio era come un padre per me La prima generazione ha lavorato. La seconda ha risparmiato. La terza ha sfondato. Poi noi di e con Marta Dalla Via, Diego Dalla Via Spettacolo Vincitore del Premio Scenario 2013 nuova produzione 15 aprile 2014 > 20.30 16 aprile 2014 > 16.00 Produzione Teatro dell’Università Cà Foscari di Venezia
    • 3 soldi da Bertolt Brecht adattamento e regia di Sandra Mangini prima assoluta
    • MolecoleTutti gli spettacoli della sezione Molecole sono a ingresso libero.
    • 3 dicembre 2013 > 20.30 Associazione Attori per caso
    • Ho chiuso gli occhi un momento e il mare non c’era più dall’omonimo romanzo di Gianluca Prestigiacomo regia Patrizia Marcato – Mauro Gazzato durata 60’ 28 gennaio 2014 > 20.30
    • Il calapranzi da The Dumb Waiter di Harold Pinter progetto e regia Alessandra Giuriola durata 60’ 28 maggio 2014 > 20.30
    • Intreccittà progetto e regia Alberto Massarotto con Alba Dal Collo luci Cristiano Colleoni audio Alberto Massarotto durata 60’
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy