• Google+
  • Commenta
9 novembre 2013

Università Cattolica promuove un progetto di integrazione a Lampedusa

Università Cattolica del Sacro Cuore – Parte a Lampedusa un progetto di integrazione promosso dall’Università Cattolica

Sbarchi Lampedusa

Sbarchi Lampedusa

E’ in partenza il progetto “Laboratori narrativo espressivi per i minori a Lampedusa”, promosso dall’Unità di ricerca sulla resilienza e dal Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale dell’Università Cattolica.

Dal 15 al 22 novembre un’équipe di psicologhe guidate dalla professoressa Cristina Castelli, direttrice del master in “Relazione d’aiuto in contesti di sviluppo e cooperazione nazionale e internazionale” dell’Università Cattolica, sarà a Lampedusa per avviare il progetto che coinvolgerà i minori sbarcati sull’isola e ospitati nei centri di prima accoglienza.

Obiettivi del progetto Università Cattolica sono prima di tutto il sostegno ai minori e alle loro famiglie in fuga dai paesi d’origine e accolti a Lampedusa e la facilitazione dei processi di accoglienza da parte della comunità locale di Lampedusa.

Nella seconda fase post-emergenza si tratterà di promuovere i processi di resilienza attraverso la realizzazione di laboratori creativo-espressivi volti ad elaborare ed integrare le esperienze traumatiche vissute e di promuovere la creatività personale, intesa come capacità di trovare soluzioni alternative ai problemi derivanti dall’esperienza immigratoria e di accoglienza.

Le attività dei laboratori per i bambini verranno svolte sia nella biblioteca messa a disposizione dal sindaco, sia nella tenda-ludoteca allestita dalla Caritas di Agrigento e Save the Children Italia, sia nei CARA (Centri di seconda accoglienza istituiti sul territorio italiano). Per informazioni:  biblioteca sala borsa

In particolare nel corso del progetto dell’Università Cattolica verrà presentata la fiaba “Il topolino rosa”, un libro senza parole fatto solo di immagini che narra la bellezza della diversità solo attraverso disegni e colori, una modalità che unisce e che consente la comunicazione senza l’uso di una lingua comune. Questa fiaba, realizzata da una studentessa del master, un atelier di fotografie e la guida psico-educativa “Tutori di resilienza in contesti di vulnerabilità” sono gli strumenti che verranno utilizzati per lavorare con i minori profughi nel centro di prima accoglienza di Lampedusa, con i minori profughi già presenti nei CARA e anche con i minori isolani. Beneficiari, se pure in modo indiretto, saranno i nuclei familiari dei minori e gli operatori locali che hanno in carico i minori.

I laboratori dell’Università Cattolica saranno rivolti a due fasce d’età, i bambini da 3 a 9 anni e i ragazzi da 10 a 16 anni. I risultati attesi da queste iniziative sono l’avvio dei processi di elaborazione e integrazione delle esperienze traumatiche vissute; il rafforzamento della consapevolezza delle proprie risorse interne ed esterne presenti nel nuovo contesto; l’incremento della capacità di elaborazione degli eventi vissuti con uno sguardo di speranza verso il futuro.

Docenti, psicologi ed educatori del dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica, docenti e studenti del master in “Relazione d’aiuto in contesti di sviluppo e cooperazione nazionale e internazionale”, volontari dell’Associazione Francesco Realmonte Onlus e FRASI ONG Svizzera sono le risorse professionali a disposizione per realizzare questo progetto di integrazione che si svolgerà proprio nel periodo in cui si celebra l’anniversario della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia il 20 novembre.

I partner  del progetto dell’Università Cattolica sono, insieme all’Università Cattolica, la Fabbrica del Talento, l’Associazione Francesco Realmonte ONLUS,  FRASI ONG Svizzera, la Fondazione Cologni Mestieri d’Arte, la Fondazione Child Priority.

Per sensibilizzare la comunità a sostenere questa iniziativa è stato pensato un concerto natalizio di beneficenza realizzato presso l’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo la Verdi (15 dicembre, ore 19.30).

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy