• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2013

Unict: illuminazione pubblica, piani della luce, energia e sostenibilità

Gianpaola Mola su risorse ed energie rinnovabili e pulite

Università degli Studi di CATANIA – “Illuminazione pubblica: Piani della luce, energia e sostenibilità”

Energia Sostenibile - Unict

Energia Sostenibile – Unict

Venerdì 13 dicembre convegno a Catania nell’aula magna del Polo Bioscientifico dell’Unict

Promuovere l’efficienza energetica nel settore dell’illuminazione pubblica e favorire la riduzione dei consumi di energia elettrica degli impianti comunali. Sono gli obiettivi principali del progetto “Enea Lumière” che sarà oggetto di un convegno in programma il prossimo 13 dicembre, dalle 9,30, nell’aula magna del Polo Bioscientifico dell’Unict (via Santa Sofia, 100) sul tema “Illuminazione pubblica: Piani della luce, energia e sostenibilità” organizzato dall’Associazione italiana d’illuminazione (Aidi) e dall’Enea con il patrocinio del Cutgana dell’Unict e l’Apea Catania.

Il progetto “Lumière” è mirato a favorire lo sviluppo, la sperimentazione e la diffusione di un Modello d’illuminazione pubblica quale strumento abilitante per Città Sostenibili (Smart City) e consente di supportare le amministrazioni comunali nella programmazione e nella realizzazione d’interventi di efficientamento degli impianti di illuminazione pubblica attraverso la condivisione ed il trasferimento di conoscenze relative alla gestione energetica del territorio.

Apriranno i lavori il rettore dell’Unict Giacomo Pignataro, il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, il commissario straordinario della Provincia di Catania Antonina Liotta, il presidente Anci Sicilia, Paolo Amenta, il sindaco di Catania Enzo Bianco,

il presidente della Fondazione dell’ordine degli Ingegneri di Catania, Aldo Abate, il vicepresidente Aidi e Assil, Dante Cariboni, il presidente della sezione Sicilia Aidi, Luigi Marletta, ed il direttore del Cutgana (centro universitario di ricerca) Giovanni Signorello.

Interverranno poi Nicoletta Gozo dell’Enea con la relazione sul tema “Progetto Lumière: l’efficienza della pubblica amministrazione quale parte integrante dello sviluppo del Paes e della programmazione delle Smart Cities”; Francesco Marelli della Gsm Studio associato su “Il censimento dei punti luce: primo passo per il monitoraggio dei consumi e per la progettazione degli interventi di riqualificazione”; Margherita Suss del Comitato esecutivo Aidi su “I piani della luce: obiettivi, finalità e opportunità per le pubbliche amministrazioni”; Antonello Pezzini, Rosario Lanzafame e Salvatore Lupo su “Ruolo del Patto dei sindaci per lo sviluppo sostenibile della città”.

I lavori all’Unict riprenderanno alle 14,30 con le relazioni di Angelo Di Gregorio, direttore Criet dell’Università Milano Bicocca, di Alberto Scalchi della Bosh Energy and Building solutions Italy, di Vincenzo Albonico di Agesi e di Francesco Trimarchi della Gemmo spa.

Google+
© Riproduzione Riservata