• Google+
  • Commenta
3 dicembre 2013

Università degli Studi di Ferarara: ricostruzione e pianificazione dei territori colpiti dal sisma

Università degli Studi di FERRARA – Le iniziative per la ricostruzione e pianificazione dei territori colpiti dal sisma

Univesrità degli Studi di Ferrara

Univesrità degli Studi di Ferrara

Giovedì 5 dicembre nell’Aula Magna della Regione Emilia-Romagna, in via Aldo Moro, 30, alle ore 9.30 sarà presentato un programma integrato di iniziative, che si svilupperà per tutto il 2014, a supporto dei Comuni colpiti dal terremoto.

Le iniziative che saranno presentate sono promosse e sostenute dalla Regione Emilia-Romagna, con il coordinamento del Centro Ricerche Urbane Territoriali e Ambientali (CRUTA) e della Cattedra Unesco dell’Università degli Studi di Ferarara, la collaborazione del Comune di Ferrara e anche della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

“Le diverse componenti del progetto –  afferma il prof. Gianfranco Franz, Direttore del Master Internazionale Eco-Polis e coordinatore delle iniziative dell’Università degli Studi di Ferarara – sono tese ad individuare le migliori soluzioni in tema di ricostruzione e di pianificazione urbanistica, attraverso laboratori e seminari che vedranno l’impegno di tecnici e di esperti, sia in materia di adeguamento e miglioramento antisismico, sia in materia di pianificazione post disastri naturali”. 

Le iniziativesono rivolte ovviamente alle Amministrazioni locali (sia gli amministratori, sia i tecnici, dirigenti e funzionari), sia ai liberi professionisti dei territori colpiti dal sisma del maggio 2012, con l’obiettivo primario di risolvere le molte criticità emerse in questi mesi nel corso della ricostruzione, attraverso tavoli e gruppi tematici di esperti che opereranno con il coordinamento del CRUTA.

Google+
© Riproduzione Riservata