• Google+
  • Commenta
7 marzo 2014

Università degli Studi di Udine: Organizzazione Aziendale

Università degli Studi di Udine – Organizzazione aziendale: chiave per il successo delle imprese

Università degli Studi di Udine

Università degli Studi di Udine

Confronto all’Università degli Studi di Udine su nuovi modelli di gestione e presentazione del volume di Giovanni Costa, Paolo Gubitta e Daniel Pittino. Appuntamento lunedì 10 marzo a Pordenone

“Progettare le organizzazioni tra efficienza, innovazione e cambiamenti” è il titolo dell’incontro organizzato dalla sede pordenonese dell’Università degli Studi di Udine e dall’Unione industriali di Pordenone, in programma a Pordenone lunedì 10 marzo alle 17, presso la sede dell’Unione industriali in Piazzetta del Portello 2. Sarà proposto un confronto a tutto tondo sui temi della progettazione organizzativa, come elemento alla base del successo delle aziende. Interverranno Marco Camuccio, presidente del Gruppo Giovani di Unindustria Pordenone, Sabrina Matteazzi, responsabile del personale dell’Ospedale di Motta di Livenza, e i docenti Giovanni Costa e Paolo Gubitta dell’Università di Padova e Daniel Pittino dell’Università Udine, autori della terza edizione del volume “Organizzazione aziendale. Mercati, gerarchie e convenzioni” edito da McGraw-Hill.

L’incontro dell’Università degli Studi di Udine sarà «un’occasione ideale – sottolinea Giancarlo Lauto, ricercatore del Dipartimento di scienze economiche e statistiche e organizzatore dell’incontro – per condividere nuovi modelli per interpretare la realtà, che possano aiutare imprenditori e manager a prendere decisioni complesse».

La progettazione organizzativa «permette di gestire – spiega Lauto dell’Università degli Studi di Udine – esigenze all’apparenza inconciliabili come efficienza e innovazione, controllo e creatività, competizione e collaborazione, tecnologie e persone, emotività e razionalità, prossimità e globalità, grande scala e pezzi unici». «Queste sfide – commenta Giovanni Costa, docente di strategia d’impresa dell’Università di Padova e vice-presidente del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo – riguardano tutte le imprese, private o pubbliche, grandi o piccole. Combinare queste polarità e trasformarle in valori e risultati sono le grandi sfide dell’organizzare».


© Riproduzione Riservata