• Google+
  • Commenta
27 marzo 2014

Università Insubria: infortuni e formazione

Università degli Studi Insubria Varese-ComoIndustrie metalmeccaniche: infortuni e formazione. Giovedì 3 aprile, ore 14, Aula Magna Insubria, sede via Dunant, Varese

Nel corso del convegno dell’Insubria saranno presentati i risultati di un progetto biennale curato da INAIL

L’ASL di Varese, in collaborazione con l’Università dell’Insubria, Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, con l’Unione Industriali di Varese e con la partecipazione dell’INAIL, Dipartimento Ricerca D.P.O. di Roma, organizza giovedì 3 aprile, dalle ore 14.00 nell’Aula Magna di via Dunant 3, a Varese, il seminario “Infortuni e formazione nel settore delle industrie metalmeccaniche della provincia di Varese”.

Durante l’incontro all’Insubria saranno presentati i risultati del progetto biennale, finanziato dall’INAIL, dal titolo: “I profili di rischio nei comparti produttivi dell’artigianato, delle piccole e medie industrie e pubblici esercizi: Industrie meccaniche. Definizione degli scenari potenziali di rischio per la salute e sicurezza degli operatori, individuazione delle buone prassi e realizzazione di un pacchetto formativo per gli operatori”.

«La prima parte del progetto ha riguardato l’analisi degli infortuni del settore e l’indagine conoscitiva volta a fotografare la situazione delle aziende metalmeccaniche – attraverso l’invio di un questionario alle circa 1400 imprese presenti sul territorio – che ha portato alla stesura di uno studio su profili di rischio e infortuni» spiega il professor Fabio Conti, docente del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate dell’Insubria, partner del progetto.

La seconda parte del progetto ha previsto la creazione di un pacchetto formativo innovativo destinato a formatori per la sicurezza e lavoratori: «in pratica è stato realizzato un prodotto multimediale che, partendo da casi di cronaca, racconta, anche attraverso immagini, filmati e articoli giornalistici, “storie di infortuni” diventando, così, uno strumento per il datore di lavoro per condurre i lavoratori alla consapevolezza dei rischi relativi a ciascuna mansione».

La partecipazione all’evento dell’Insubria è gratuita. Per ragioni organizzative si richiede iscrizione online.


© Riproduzione Riservata