• Google+
  • Commenta
8 aprile 2014

Uniud: dalla pittura murale alla pop art al mercato di arte islamica

Università degli Studi di Udine – Dalla pittura murale alla pop art al mercato di arte islamica. Se ne parla all’Uniud

Iniziativa del dottorato di ricerca in Studi storico artistici e audiovisivi dell’Uniud. Conferenze di storia dell’arte mercoledì 9 e giovedì 10 marzo a palazzo Caiselli a Udine

Dalla pop art alla pittura murale del Triveneto al mercato di arte islamica tra Otto e Novecento. Questi e altri temi di storia dell’arte caratterizzeranno due giorni di conferenze, mercoledì 9 dalle 15, e giovedì 10 aprile dalle 16, tenute dai neo dottori di ricerca dell’Uniud in Studi storico artistici e audiovisivi, nel salone del Tiepolo di palazzo Caiselli a Udine (vicolo Florio 2).

Il primo giorno all’Uniud, dalle 15, interverranno Isabella Collavizza, “Per un profilo di Emmanuele Antonio Cicogna: aspetti e problemi”; Paola Tarantelli, “L’iconografia della parabola delle Vergini sagge e stolte nella pittura murale del Triveneto tra IX e XVI secolo”; Cristina Romano, “Matteo da Milano, miniatore (e pittore?), precisazioni e approfondimenti sulle vicende biografiche e sull’evoluzione stilistica dell’artista”; Daniela Cecutti, “Mercato di arte islamica tra Otto e Novecento. L’Italia e il contesto internazionale”; Silvia Pinna “La responsabilità del reale. Eredi del realismo sociale tra informale e pop art: l’esperienza neofigurativa in Italia e Messico”.

La seconda giornata all’Uniud, alle 16, Daniele Sanguineti parlerà di “Scultura genovese in legno policromo (fine sec. XVI – XVIII): percorsi di ricerca”.

Google+
© Riproduzione Riservata