• Google+
  • Commenta
15 maggio 2014

Corso di Formazione Scuola di Giurisprudenza Unicam



Università degli Studi di Camerino – Cooperazione internazionale di polizia giudiziaria in materia penale e criminologica al via il corso di formazione presso la Scuola di Giurisprudenza dellUnicam

Il prossimo 16 maggio avrà inizio il corso di formazione “Cooperazione internazionale di polizia giudiziaria in materia penale e criminologica” presso la scuola di giurisprudenza dell’Unicam.

L’iniziativa Unicam è volta a contribuire alla formazione degli operatori nell’ambito investigativo e rafforza l’ormai consolidato rapporto tra la Scuola stessa e le forze di polizia.

Presso la Sala della Muta del palazzo Ducale alle ore 15 alla presenza di autorità civili e militari avrà inizio il corso con il saluto del Rettore dell’Unicam Prof. Flavio Corradini, del Direttore della Scuola di Giurisprudenza Unicam prof. Antonio Flamini, promotore dell’iniziativa, del Generale di Brigata Comandante Legione Carabinieri delle Marche Claudio Cogliano coordinati dal direttore del corso prof. Piergiorigio Fedeli. Il Tenente Colonnello Presidente COBAR Luciano Ricciardi introdurrà il corso di formazione mentre la Prof.ssa Maria Lucia Di Bitonto terrà la lezione inaugurale dal titolo “Problematiche di criminalità a livello internazionale; criminalità internazionale all’interno della Comunità Europea (Maastricht) e paese extraeuropei; il terzo pilastro del trattato di Maastricht”.

Scuola di Giurisprudenza Unicam

“Abbiamo voluto fortemente questo corso soprattutto in considerazione del fatto che i reati soprattutto contro il patrimonio, non si possono ritenere legati al mero ambito locale o nazionale – ha affermato il prof. Flamini – ponendo in forte risalto una materia di forte attualità, qual è quella dell’investigazione transnazionale.”

Il Direttore del corso, Prof. Piergiorgio Fedeli, ha poi individuato per la trattazione degli argomenti i docenti di procedura penale della Scuola di Giurisprudenza dell’Unicam e operatori del settore giudiziario ed investigativo, che svolgono le loro funzioni presso organismi internazionali.”

“L’iniziativa dell’Unicam ha riscosso un notevole successo – ha sottolineato il Prof. Fedeli – infatti abbiamo raccolto oltre 350 iscrizioni , provenienti da tutt’Italia e per la quasi totalità da appartenenti ai vari ruoli e servizi delle Forze di Polizia.


© Riproduzione Riservata